Turchia

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "Turchia", modificalo
Turchia

Emblem of Turkey.svg
Dati amministrativi
Capitale Ankara
Presidente Recep Tayyip Erdoğan
Primo ministro Binali Yıldırım
Forma di governo Repubblica parlamentare
Dati geografici
Superficie 783 562 km²
Continente Asia, Europa
Altri dati
Lingue ufficiali turco
Popolazione 77 695 905 (2014)
Valuta Nuova lira turca
Fuso orario UTC +2


La Turchia, il cui nome ufficiale è Repubblica di Turchia (in lingua turca Türkiye Cumhuriyeti), è uno stato asiatico che si estende, per una parte del suo territorio, anche in Europa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1299 al 1922 i turchi regnarono sull'Impero ottomano, che fu dissolto a seguito della prima guerra mondiale. Nel novembre del 1922 fu abolito il Sultanato e nel 1923 fu proclamata la Repubblica Turca, dal fondatore politico Mustafa Kemal Ataturk.

I colpi di stato in Turchia accaddero 4 volte: nel 1960, nel 1971, nel 1980. L'ultimo, il più recente, è stato nel 2016, a causa per una serie di diverse ragioni politiche ed economiche, ma anche per i confini con il Kurdistan e per la guerra civile siriana.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La mappa della Turchia

Confina a nord-est con la Georgia, a nord-ovest con la Grecia e la Bulgaria, ad est con l'Armenia, l'Azerbaigian e l'Iran, a sud-est con l'Iraq e a sud con la Siria. È bagnata a nord dal mar Nero e a sud dal mar Mediterraneo. La zona detta Tracia orientale si trova in Europa, separata dal resto della Turchia dallo stretto dei Dardanelli, dal mar di Marmara e dal Bosforo, ed è comunemente chiamata Turchia europea.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione è di 77 695 904 abitanti[1], la maggior parte è turca, mentre la parte meridionale del paese turco ci sono delle minoranze: curdi, armeni, siriani, azeri, kazaki.

La religione principale è quella mussulmana, mentre altre minoranze appartengono al cristianesimo, tra cui: protestantesmo e cattolicesimo.

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

La Turchia era una repubblica parlamentare, con un parlamento chiamato Grande Assemblea Nazionale della Turchia, con circa 550 seggi.

L'attuale presidente è Recep Tayyip Erdogan e l'attuale primo ministro è Binali Yıldırım.

Suddivisione amministrativa dello stato[modifica | modifica wikitesto]

La Turchia è composta di 7 regioni, 81 province, 967 distretti e 3228 comuni turchi.

Le regioni non ha il livello amministrativo; anzi è usato per fare delle statistiche e ricerche sulla popolazione ed economia.

I lievelli amministrativi dello stato turco sono 3: province, distretti e comuni, che a sua volta sono controllate dal governo centrale.

Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera turca

La bandiera è in campo rosso, in mezzo ci sono due simbolo, nella parte destra c'è la mezzaluna bianca decrescente che è simbolo dell'Islam e della cultura araba e nella parte sinistra una stella bianca a cinque punte leggermente inclinato verso destra.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'agricoltura è una delle risorse turche. Molti turchi sono emigrati verso la Germania. Gli altri tipi di risorse sono le industrie sulle automobili, degli elettrodomestici e delle finanze, cioè delle banche.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Arte[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

In Turchia il calcio è molto popolare. La Nazionale turca ha ottenuto, come massimo risultato della sua storia, il 3° posto ai mondiali del 2002.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Abitanti: Dato riferito al 2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]