Organizzazione delle Nazioni Unite

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Stemma dell'ONU

L'Organizzazione delle Nazioni Unite spesso chiamata ONU o Nazioni Unite, è un'organizzazione internazionale formata da 193 stati.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 24 ottobre 1945 a San Francisco, dopo la seconda guerra mondiale. Prima era chiamata Società delle Nazioni, che i compiti del lavoro erano simili, tranne per le questioni diplomatiche, cioè dei rapporti da un Paese all'altro.

Stati Membri (lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]


Africa[modifica | modifica wikitesto]


Asia[modifica | modifica wikitesto]


America[modifica | modifica wikitesto]


Oceania[modifica | modifica wikitesto]


Stati non membri[modifica | modifica wikitesto]


Stati non riconosciuti[modifica | modifica wikitesto]


Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'ONU ha delle strutture organizzate da un Consiglio della Sicurezza che è moto simile ad un Parlamento ma con un atteggiamento da consiglio, che si trova nella città statunitense di New York. E ha anche un sistema della giustizia, il Tribunale Penale Internazionale che si trova nei Paesi Bassi nella città dell'Aia, che si occupa di genocidio ed altre cose brutte come la guerra tra le persone umane. Sono numerose le Organizzazioni sotto il controllo dell'ONU : l'UNESCO per le scuole e la cultura , per l'economia il WTO ed altre numerose ...

Missione[modifica | modifica wikitesto]

La missione e gli obbiettivi dell'ONU sono quelle di portare la pace fra il popolo e le istituzioni, come gli Stati e le Nazioni. Ad esempio in Africa per la guerra e l'odio tra le tribù, per l'economia come il petrolio o la ricchezza delle miniere.