Bangladesh

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Il Bangladesh (nome ufficiale: Repubblica Popolare del Bangladesh; in lingua bengalese: গণপ্রজাতন্ত্রী বাংলাদেশ) è uno stato dell'Asia meridionale, nel subcontinente indiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1971 è diventato indipendente dall'India prima e dal Pakistan poi, per una delle tante ragioni politiche, tra cui la crisi economica, in cui gli abitanti sono più poveri del subcontinebnte indiano[1].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La mappa del Bangladesh

Confina ad ovest-nord-est con l'India, a sud con l'Oceano Indiano, a sud-est con la Myanmar.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

  • maschile singolare: bengalese
  • femminile singolare: bengalese
  • maschile plurale: bengalesi
  • femminile plurale: bengalese

Etnie[modifica | modifica wikitesto]

Il 98% della popolazione è di etnia bengalese, mentre le altre tribù vivono nel Chittagong Hill Tracts.

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Religioni[modifica | modifica wikitesto]

La religione che praticano la maggior parte è l'islamismo, mentre gli altri sono l'induismo.

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Il Bangladesh è una repoubblica parlamentare, ma è di fatto una dittatura per problemi economici.

Suddivisioni amministrative dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Il Bangladesh è formato da 8 divisioni (bibhāg, বিভাগ), 64 distretti (zila), circa 500 comuni (del tipo sottodistretto: upazila, thana; del tipo urbano: municipality; del tipo rurale: union; del tipo dei circoscrizioni: ward; e del tipo dei quartieri di una città: mahallah) e circa 1000 villaggi (gaam o gau'n o mouza)[2].

Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera bengalese

La bandiera del Bangladesh è in campo verde scuro con al centro un Sole rosso un pò spostato verso destra.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

La vecchia bandiera bengalese

La bandiera bengalese era ufficiale fino al 1971, con la sola differenza del sole rosso che all'interno si notava la mappa dell'allora stato bengalese.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La moneta ufficiale dello stato è il taka. L'economia è concentrasta sull'agricoltura, in particolar modo dello juta[3], una pianta che fa del tessuto, che però a partire dal XX secolo ha di fatto sostituito con altri materiali come il polipropilene, un tipo di plastica ricavato dal petrolio che sostituisce i tessuti naturali.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Ricca di foreste,a ma soprattutto di cascate. Gli animali qui vivono delle specie poco conosciute come le tigri del Bengala. L'animale più famoso in Bangladesh è il cobra, un tipo di serpente velenoso.

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Sport[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]