Paesi Bassi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Paesi Bassi

State coat of arms of the Netherlands.svg
Dati amministrativi
Capitale Amsterdam
Re Guglielmo Alessandro
'
Forma di governo Monarchia costituzionale
Dati geografici
Superficie 41 543 km²
Continente Europa
Altri dati
Lingue ufficiali olandese
Popolazione 16 829 290 (2014)
Valuta Euro[1]
Fuso orario UTC+1


I Paesi Bassi[2] (nome ufficiale Nederland) sono uno stato europeo settentrionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All’epoca dell’arrivo dei romani, la zona era abitata da varie tribù germaniche e celtiche. L’area a sud del fiume Reno venne inclusa nella provincia della Gallia Belgica, poi Germania inferiore. I Franchi Salici migrarono da questa regione in Gallia, per instaurare, nel Quinto secolo, la potente dinastia merovingia. In seguito nel paese si stanziarono Sassoni, Batavi, Frisoni e Franchi. Nell’ VIII secolo i Paesi Bassi erano parte dell’ Impero Carolingio fondato da Carlo Magno e nel X secolo del Sacro Romano Impero. Tutt’ora i Paesi Bassi sono una monarchia. Beatrice dei Paesi Bassi, nome completo Beatrix Wilhelmina Armgard van Oranje-Nassau (Baarn, 31 Gennaio 1938), è stata la Regina dei Paesi Bassi dal 30 Aprile 1980 al 30 2013, giorno della sua abdicazione in favore del figlio Guglielmo Alessandro.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi-Mappa-10-10-10x.png

Confini[modifica | modifica wikitesto]

Confina a est con la Germania e a sud con il Belgio, mentre a nord è bagnata dal mare del Nord.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La caratteristica più evidente del territorio olandese è la sua piattezza e le depressioni che rendono famoso questo stato. Il punto più elevato è il Valserberg (321 s.l.m.) mentre più del 50% del territorio supera il livello del mare di meno di un metro.

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume principale dei Paesi Bassi è il fiume Reno che nasce in Germania ed attraversa l'Olanda per circa 150 km e va a sfociare nell'enorme delta con i fiumi Schelda e Mosa.

Da una ramificazione del fiume Reno nasce il fiume Ljssel che sfocia nell'enorme bacino artificiale Ljsselmeer il bacino artificiale con una diga lunga 32 km e larga 91 m è il più imponente sbarramento marino.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

  • maschile singolare: olandese / nederlandese / neerlandese
  • femminile singolare: olandese / nederlandese / neerlandese
  • maschile plurale: olandesi / nederlandesi / neerlandesi
  • femminile plurale: olandese / nederlandese / neerlandese

Etnie[modifica | modifica wikitesto]

I gruppi etnici nei paesi Bassi sono particolari: gli olandesi sono europei, mentre nei teritori di Aruba, Bonaire, Curaçao, Saba, Sint Eustatius e Sint Maarten.

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

La lingua ufficiale è l'olandese. Mentre nei Caraibi si parla un creolo dell'olandese il papamiento.

Religioni[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

I Paesi Bassi sono una monarchia parlamentare, l'attuale re è Guglielmo Alessandro d'Orange-Nassau e il capo del governo è Mark Rutte.

Suddivisione amministrativa dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera dei Paesi Bassi è composta da tre strisce orizzontali (dall'alto rosso, bianco e blu) e non è stata la prima bandiera nazionale. Quando, alla fine del 1400, la maggior parte delle province olandesi si unì sotto un unico signore, si iniziò ad utilizzare un'unica bandiera per le spedizioni comuni. Questa era la bandiera del Signore di Borgogna, che era uno sfondo bianco sul quale vi erano due mazzi di rami d'alloro rossi, a forma di X, con delle fiamme che uscivano dall'incrocio: la Croce di Borgogna. Questa bandiera rimase in uso anche successivamente, sotto la Casa d'Austria.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Moneta[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1999 la moneta ufficiale è l'euro, già cambiata con il fiorino olandese. Mentre nei Caraibi usano le proprie monete: il fiorino arubano in Aruba, il fiorino delle Antille Olandesi in Curacao e Sint Maarten, il dollaro statunitense è usato nelle Isole BES.

Settore primario[modifica | modifica wikitesto]

  • Agricoltura: l’agricoltura è fortemente meccanizzata, le coltivazioni più importanti sono quelle di cereali, patate, barbabietole da zucchero, ortaggi e lino.
  • Floricoltura: la floricoltura ha grande rilievo per la coltivazione di bulbi, in particolare quelli di tulipani,che vengono poi esportati in tutto il mondo.
  • Allevamento: l’allevamento dei bovini è concentrato nelle aree settentrionali e costiere, è molto sviluppato ed è alla base della produzione di latte, burro e formaggio esportati massicciamente. Importanti sono anche gli allevamenti di suini e pollame.
  • Pesca: è praticata la pesca di aringhe e merluzzi e vengono allevate le ostriche.

Settore secondario[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Settore terziario[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Arte[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Sport[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sostituita dal 1999 il fiorino olandese
  2. Chiamati anche Olanda, dal nome di una delle regioni principali dello Stato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]