Sacro Romano Impero

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Sacro Romano Impero

Banner of the Holy Roman Emperor (after 1400).svg
Dati amministrativi
Capitale varie[1]
'
'
Forma di governo Monarchia
elettiva feudale
Dati geografici
Superficie
Continente Europa
Altri dati
Lingue ufficiali tedesco, latino
Popolazione
Valuta Tallero del Sacro Romano Impero
Fuso orario UTC+1


Il Sacro Romano Impero era uno Stato antico, formato da un agglomerato di territori, che occupava una parte dell'Europa centrale ed occidentale, che nacque durante l'alto Medioevo (950 circa) e continuò ad esistere per circa un millennio (fino al 1806 circa).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione del Sacro Romano Impero

Come anno di fondazione del Sacro Romano Impero si considera generalmente il 962, anno dell'incoronazione di Ottone I. Buona parte della storiografia di lingua italiana, tuttavia, è solita includere anche l'impero carolingio (cioè sotto la guida di Carlo Magno) all'interno della storia del Sacro Romano Impero, facendone quindi coincidere l'inizio con l'incoronazione di Carlo Magno nell'anno 800. Fu formalmente dissolto nel 1806 sotto la guida dell'ultimo imperatore Francesco II d'Asburgo-Lorena a seguito dell'intervento di Napoleone Bonaparte.

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Le religioni principali erano Cattolicesimo e Protestantesimo. Altre religioni praticate nell'Impero erano Luteranesimo ed Ebraismo.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia dello stato antico era prevalentemente agricola ed allevamento. Spesso i contadini erano servi della terra di un vassallo o di un valvassore che in cambio riscuoteva delle tasse sia per l'imperatore sia per l'esercito alla difesa del territorio dell'Impero contro i Saraceni; che di seguito è in parte storica delle guerre chiamate Crociate. Le monete del periodo erano chiamate talleri.

Popolazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le classi sociali del Sacro Romano impero erano quattro: il clero (Chiesa Romana), i servi (o gleba), nobili (cavalieri, duchi, conti, marchesi, principi, re) ed il popolo (all'epoca erano definiti sudditi).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Non esisteva una vera e propria capitale. Nel corso dei secoli svolsero questa funzione diverse città.