Terra

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "Geologia", modificalo


Imagine della Terra vista dallo spazio.

Terzo pianeta del Sistema solare, la Terra (con la T maiuscola) è il solo pianeta conosciuto sul quale si trovano degli esseri viventi. La rivoluzione della Terra attorno al Sole, che definisce l'anno siderale, dura 365 giorni e 6 ore. La Terra compie una rotazione su se stessa in 23 ore e 56 minuti (e non 24 ore), e questo è quello che definisce la durata di un giorno siderale.

La Terra è a volte chiamata Gaia, nome di una divinità greca.

Com'è fatta la Terra?[modifica | modifica wikitesto]

Le fotografie scattate dagli astronauti o dai satelliti dimostrano che la Terra è a forma pressoché sferica. Ma non è vero perché in realtà è leggermente schiacciata ai poli e più rigonfia all'Equatore e quindi è un geoide. Per stabilire la posizione di un punto sulla superficie terrestre occorre individuare le sue coordinate geografiche cioè la latitudine e la longitudine.

Reticolo geografico[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Reticolo geografico.


La latitudine è la distanza angolare di un punto dall'equatore e la longitudine è la distanza angolare di un punto da un meridiano di riferimento lungo lo stesso parallelo del luogo. Dal 1884 il meridiano di riferimento è Greenwich, a Londra. L'altitudine è la distanza, misurata lungo la verticale del punto considerato sulla superficie terrestre, dal livello del mare.

Le latitudini e le longitudini sono grandezze angolari e come tali sono misurate in gradi.

Le coordinate si indicavano sempre nello stesso ordine: prima la latitudine e poi la longitudine, usando i gradi come unità di misura.

Il meridiano di Greenwich è quello passante per Greenwich, in Inghilterra. La sua longitudine è 0°.

Le linee verticali curve sono dette meridiani e servono a misurare la longitudine, le linee orizzontali sono dette paralleli e servono a misurare la latitudine.

IL meridiano indica un immaginario arco che congiunge il Polo nord con il Polo sud, ovvero una linea che unisce i due punti attraverso i quali passa l'asse di rotazione terrestre. IL parallelo è una circonferenza che si ottiene intersecando la superficie terrestre con un piano perpendicolare all'asse di rotazione e dunque parallelo al piano equatoriale.

I movimenti della Terra[modifica | modifica wikitesto]

I movimenti della Terra più facilmente osservabili sono la rotazione intorno all'asse terrestre e la rivoluzione intorno al Sole. Il movimento di rotazione avviene da ovest verso est in circa 24 ore ed ha come conseguenze l'alternarsi del giorno e della notte e il movimento apparente del Sole da Est verso Ovest. Il movimento di rivoluzione avviene su un orbita ellittica in 365 giorni e 6 ore circa e, insieme all'inclinazione dell'asse terrestre, determina l'alternarsi delle stagioni e la diversa durata del giorno e della notte nel corso dell'anno.

Moto di rotazione terrestre[modifica | modifica wikitesto]

Viene definito moto di rotazione il movimento che compie la Terra, da ovest verso est (quindi in senso antiorario), intorno al proprio asse.

Quanto dura?[modifica | modifica wikitesto]

La durata di questo movimento può essere definita in relazione a una stella (giorno sidereo) o al Sole (giorno solare). Il giorno sidereo è definito come l’intervallo di tempo tra due passaggi consecutivi di una stella su un determinato meridiano della superficie terrestre ed ha una durata di 23h 56m 4s. Invece il giorno solare, ossia l'intervallo di tempo tra due passaggi consecutivi del Sole sullo stesso meridiano, ha una durata di 24 ore, 4 minuti in più del giorno sidereo. Questo perché, mentre la Terra ruota intorno al proprio asse compie anche un tratto della sua orbita intorno al Sole (moto di rivoluzione), quindi, per vedere la Terra nella sua posizione iniziale bisogna dare un supplemento di rotazione uguale all'arco di orbita percorso.

Dimostrazione della rotazione terrestre: il pendolo di Foucault[modifica | modifica wikitesto]

Lo scienziato Jean Bernard Léon Foucault dimostrò con un esperimento nel 1851 il moto di rotazione terrestre. Alla cupola del Pantheon di Parigi Léon ha appeso a un cavo di circa 70 metri su cui era sospesa una palla di 28 chilogrammi che terminava con una punta (che conduceva all'asse terrestre) la quale oscillava su uno strato di cenere sopra il pavimento, lasciato per vedere i movimenti che fa la Terra con il suo moto di rotazione. Osservando il pendolo oscillare, su uno strato di cenere, Foucault notò che il piano di oscillazione terrestre cambiava. La rotazione del piano è dovuta alla rotazione terrestre

Che cos'è l’asse terrestre?[modifica | modifica wikitesto]

L'asse terrestre è una linea immaginaria che congiunge i due poli e attorno alla quale la Terra compie il suo moto di rotazione. L'asse terrestre è inclinata di 23°27 rispetto alla perpendicolare al piano dell'eclittica.

Quale sono le sue conseguenze?[modifica | modifica wikitesto]

Le conseguenze del moto di rotazione sono:

  • Movimento apparente del Sole e delle stelle nel corso della giornata
  • L’alternarsi delle ore di luce (dì) e delle ore di buio (notte)

Il moto di rivoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Il satellite della Terra: la Luna[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Luna.


La Luna è l'unico satellite naturale della Terra, non brilla di luce propria ma dalla luce riflessa dal Sole. Su di essa non è presente acqua e non esiste forma di vita. La sua origine non è ancora del tutto accertata.

I movimenti della Luna[modifica | modifica wikitesto]

I più importanti movimenti della Luna sono:

  • La rotazione attorno al proprio asse da ovest verso est
  • La rivoluzione intorno alla Terra
  • La traslazione insieme alla Terra,attorno al Sole

Le eclissi[modifica | modifica wikitesto]

Quando Terra, Luna e Sole sono allineati avvengono dei fenomeni di oscuramento detti ECLISSI. Quando la Terra s’interpone tra il Sole e la Luna si ha un’eclissi LUNARE. La durata di un’eclissi di Luna è al massimo di un'ora e quaranta minuti circa. Durante l’eclissi, la Luna non scompare del tutto ma appare come un disco rossastro. Invece, quando la Luna si interpone tra Sole e Terra si ha un’eclissi SOLARE. La sua durata è di circa sette minuti. Se la Terra si trova alla minima distanza dal Sole e la Luna alla massima distanza dalla Terra allora si può verificare un’eclissi ANULARE.

Le maree[modifica | modifica wikitesto]

Le maree sono movimenti periodici di sollevamento e abbassamento delle acque marine dovuti all'attrazione combinata di Luna e Sole. La marea può essere alta o bassa a seconda che il livello del mare è più alto o più basso e cambia ogni 6 ore circa

Durante il suo moto, la Luna presenta quattro fasi: Luna nuova, primo quarto, Luna piena, ultimo quarto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]