Liquido

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Un bicchiere d'acqua.

Il liquido è uno dei quattro stati classici della materia oltre allo stato solido, allo stato gassoso e al plasma.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Water drop 001.jpg

Il liquido è uno stato della materia. Se noi prendiamo come esempio l'acqua allo stato liquido la troviamo normale cioè come nei laghi, nei mari, nei fiumi, nei rubinetti... I liquidi hanno libertà di movimento dato che gli atomi sono legati soltanto da piccoli e fini legami. I liquidi non hanno una forma propria, sono incomprimibili e hanno un proprio volume i liquidi sono anche molto elastici sotto l'azione di una forza,ma riprendono immediatamente la forma del contenitore in cui sono stati versati.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dal latino liquere che vuol dire "essere liquido".

Esempi di liquidi[modifica | modifica wikitesto]

Sono liquidi:

  • l'acqua
  • il vino
  • succo

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Leopardi, Francesca Bolognani, Chiara Cateni, Masssimo Temporelli - Scienze Focus fisica e chimica - Dea Scuola, 2014, De Agostini Scuola SpA-Novara

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]