Liquido

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni.
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Lightning sign.png

Attenzione
Alcuni Studenti Istituto comprensivo valle di Ledro stanno lavorando a questa voce.
Potrebbero verificarsi conflitti di edizione.
Puoi modificare, correggere o contribuire lasciando però una spiegazione nella discussione.
Questo lavoro è cominciato nell'anno scolastico A.S. 2021-2022 .
Se leggi questo avviso ad anno scolastico concluso puoi rimuoverlo.

Informazioni sull'andamento dei lavori scolastici le trovi su Categoria:Lavoro di classe in corso



Un bicchiere d'acqua.

Una sostanza è un liquido se per trasportarlo devo avere un contenitore. Il liquido non ha una forma propria e quindi la forza di gravità lo fa cadere e disperdersi. Il liquido però ha un volume proprio quindi occupa uno spazio.

Liduido è uno dei quattro stati classici della materia o stati di aggregazione oltre allo stato solido, allo stato gassoso e al plasma.

I liquidi non hanno una propria forma, ma come i solidi risultano incomprimibili, mantenendo sempre lo stesso volume.

Molecole e atomi nei liquidi[modifica | modifica wikitesto]

Esempi di acqua liquida[modifica | modifica wikitesto]

Sedimentazione - Test del cilindro.jpg

Il liquido è uno stato della materia. che prende la forma dell contenitore per esempio l'acqua che a bisogno di essere trasportata. l'acqua la possiamo trovare nei laghi]], mari]], nei fiumi]],e nei rubinetti... Questo accade perché le particelle di un liquido possono muoversi e scorrere una sull'altra e sono semilibere.

I liquidi hanno libertà di movimento dato che gli atomi]] sono legati soltanto da piccoli e fini legami questo accade perché le particelle di un liquido possono muoversi e scorrere una sull'altra, diverso invece per la materia allo stato solido. I liquidi come l'acqua hanno un volume (prendono la forma del contenitore), sono incomprimibili cioè non possono essere forzati a occupare un volume minore di quello che possiedono. I liquidi sono anche molto elastici sotto l'azione di una forza, ma riprendono immediatamente la forma del contenitore in cui sono stati versati[1].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dal sostantivo latino liquidus che a sua volta deriva dal verbo liquere che vuol dire "essere liquido"[2].

Esempi di liquidi[modifica | modifica wikitesto]

Water drop 001.jpg

Sono liquidi:

  • acqua
  • vino
  • succo
  • sangue
  • coca cola
  • sciroppo
  • olio
  • latte
  • alcol
  • detersivo
  • inchiostro
  • birra
  • pioggia
  • aranciata
  • saliva
  • sudore
  • bibite energetiche
  • crodino

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Leopardi, Francesca Bolognani, Chiara Cateni, Masssimo Temporelli - Scienze Focus fisica e chimica - Dea Scuola, 2014, De Agostini Scuola SpA-Novara

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]