Sistema solare

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Raffigurazione artistica del sistema solare; le dimensioni dei pianeti e le distanze non sono in scala.

Il sistema solare è un sistema planetario composto da una stella, il Sole, e da 8 pianeti, compresa la Terra. Nel sistema sono presenti anche asteroidi, comete e altri oggetti minori. Si pensa che si sia formato circa 4,6 miliardi di anni fa. Si trova all'interno della galassia chiamata Via Lattea, in uno dei suoi bracci a spirale chiamato Braccio di Perseo.

Pianeti[modifica | modifica wikitesto]

I pianeti del sistema solare sono otto, questo è l'elenco dal più vicino al più lontano dal sole:

Oltre ai pianeti ci sono anche cinque pianeti nani:

Sei dei pianeti e tre dei pianeti nani hanno in orbita attorno a essi dei satelliti naturali come la Luna; inoltre tutti i pianeti esterni sono circondati da anelli planetari come quelli di Saturno, composti di polvere.

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema solare è diviso in varie parti parti, queste le più conosciute.

  • Sistema solare interno: comprende tutta la zona che va dal Sole fino alla fascia principale, e comprende i pianeti rocciosi: Mercurio, Venere, Terra e Marte.
  • Fascia principale: è una fascia di asteroidi compresa nella zona fra Marte e Giove. Contiene una gran quantità di asteroidi più o meno grandi. Al suo interno si trova il pianeta nano Cerere.
  • Sistema solare esterno: comprende i pianeti "giganti gassosi", Giove, Saturno, Urano e Nettuno.
  • Fascia di Kuiper: è una fascia di asteroidi che si estende oltre l'orbita di Nettuno. Al suo interno si trovano i pianeti nani Plutone, Haumea, Eris e Makemake.
  • Nube di Oort: è una nube sferica composta da comete, posta all'estrema periferia del sistema solare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]