Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Argon

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Questo voce è una bozza sull'argomento "chimica", modificalo


Argon
Aspetto dell'elemento
gas incolore con emissioni lilla
Dati fisico/chimici
Cloro ← Argon → Potassio
Numero atomico 18
Simbolo Ar
Temperatura di fusione -189,4 °C
Temperatura di ebollizione -185,8 °C
Anno della scoperta 1894
Scopritore William Ramsay e John William Strutt Rayleigh


ARGON

L'argon o argo è un elemento chimico. Il suo simbolo è Ar e il suo numero atomico 18. È un gas nobile del periodo 3 ed è il 0,94% dell'atmosfera terrestre. Viene usato per riempire il contenitore di vetro delle lampadine.


Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

L'Argon o Argo (dal greco ἀργός -όν "argòs -òn", significato: pigro)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'argon fu sospettato di essere presente in aria da Henry Cavendish nel 1785 ma non fu scoperto fino al 1894 da Lord Rayleigh e da William Ramsay.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Simbolo chimico: Ar
Numero atomico: 18
Numero di massa: 39,948 u
Periodo: 3
Gruppo: VIIIA
Classificazione: gas nobili
Stato fisico in condizioni standard: gas (non magnetico)
Punto di fusione 83,8 K (−189,3 °C)
Punto di ebollizione 87,3 K (−185,8 °C)

Caratteristiche chimiche[modifica | modifica wikitesto]

L'Argon è un gas raro presente nell’aria, in molte sorgenti gassose e in alcune acque minerali;

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Viene utilizzato soprattutto nel riempimento di lampade a incandescenza e a fluorescenza, di tubi elettronici.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il gas argon si presenta inodore, insapore, non corrosivo e non infiammabile. Dal punto di vista della salute non è tossico. Inoltre è inerme nei confronti degli alimenti.

Nel campo alimentare è utilizzato per mantenere inalterate le qualità del vino.

L' Argon è presente nel 1° capitolo del libro Il sistema periodico di Primo Levi e descrive l'infanzia dell'autore, la comunità degli ebrei piemontesi e la loro lingua.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

https://www.lenntech.it/periodica/elementi/ar.htm#:~:text=L'argon%20fu%20sospettato%20di,1%25%20dell'atmosfera%20terrestre.

https://www.treccani.it/vocabolario/argon/#:~:text=%E2%80%93%20Elemento%20chimico%20di%20simbolo%20Ar,%2C%20di%20tubi%20elettronici%2C%20ecc.

https://www.winepoint.it/blog/gas-argon-alimentare-cos-e-e-quando-si-usa

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]