Mozambico

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
leggi come una mappa mentale
Mozambico
Mozambico – Bandiera Mozambico - Stemma
Mozambico - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica del Mozambico
Nome ufficiale República de Moçambique
Lingue ufficiali Portoghese
Capitale Maputo  (1 766 823 ab. / 2017)
Politica
Forma di governo Repubblica semipresidenziale
Presidente Filipe Nyusi
Indipendenza 1975 dal Portogallo
Ingresso nell'ONU 16 settembre 1975
Superficie
Totale 801 590 km²
Popolazione
Totale 27 909 798 ab. (2017)
Densità 31,5 ab./km²
Nome degli abitanti Mozambicani
Geografia
Continente Africa
Confini Tanzania, Malawi, Zambia, Sudafrica, Zimbabwe, Eswatini
Fuso orario UTC+2
Economia
Valuta Metical mozambicano
Varie
Dominio internet .mz
Prefisso telefonico +258
Sigla automobilistica MOC
Inno nazionale Pátria Amada
Festa nazionale 25 giugno
Mozambico - Mappa
 


Il Mozambico (in lingua portoghese República de Moçambique) è uno stato africano orientale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione attuale in Mozambico discende da popoli di lingua bantu che migrarono dalla zona tra il Camerun e la Nigeria e si stanziarono tra il 200 e il 300 a.C., colonizzando gran parte dell’Africa sub-sahariana.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Confina ad est con l'Oceano Indiano; ad ovest con ilMalawi, lo Zimbabwe, la Zambia; a nord la Tanzania; a sud con il Sudafrica e l'Eswatini.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Etnie[modifica | modifica wikitesto]

A sud del fiume Zambesi si trovano:

A nord del fiume Zambesi si trovano:

  • Gli Swahili e i Mwani, si sono convertiti all'islam perché c'erano in atichità con i mercanti arabi
  • I Makua, anche loro convertiti all'islam
  • I Lomwe, presenti nella provincia di Zambezia
  • I Makonde, famosi ed abili intagliatori di maschere
  • Gli Yao, erano guerrieri del Niassa ma tuttora si dedicano all'agricoltura
  • I Sena, abitanti vicino allo Zambesi
  • I Nyanja o Chewa, stanziati attorno al lago Niassa

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

La lingua ufficiale è il portoghese, ma vengono parlate anche molte lingue locali

Religioni[modifica | modifica wikitesto]

Le religioni presenti sono le seguenti:

  • I musulmani rappresentano il 20% ed è più sunnita che sciita, ci sono 4 milioni di praticanti
  • I cristiani rappresentano il 30% della popolazione
  • Gli animisti rappresentano il 50% ed è infatti la religione più diffusa
  • Le religioni meno diffuse invece sono indù, testimoni di geova e protestanti

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Il Mozambico è una repubblica. Il Paese mozambicano ha due partiti politici che nelle competizioni ed anche nella storia di guerre sia per motivi politici sia per ragioni economiche: il Fronte Liberazione Mozambicana e Resistenza Nazionale Mozambicana [1].

Suddivisione amministrativa dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Il Mozambico è suddiviso in 10 province ed in 128 distretti. La capitale Maputo è amministrativamente divisa in quartieri che nella vecchia cultura coloniale dei portoghesi è chiamata freguesias.

Province mozambicane[modifica | modifica wikitesto]

Mappa Provincia Capoluogo
Maputo City in Mozambique.svg Maputo [2]
Zambezia in Mozambique.svg Zambezia Quelimane
Tete in Mozambique.svg Tete Tete
Sofala in Mozambique.svg Sofala Beira
Niassa in Mozambique.svg Niassa Lichinga
Nampula in Mozambique.svg Nampula Nampula
Maputo Province in Mozambique.svg Maputo Matola
Manica in Mozambique.svg Manica Chimoio
Inhambane in Mozambique.svg Inhambane Inhambane
Gaza in Mozambique.svg Gaza Xai-Xai
Cabo Delgado in Mozambique.svg Cabo Delgado Pemba

Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera mozambicana

E composta da tre strisce orizzontali: verde, nero e giallo separate da due fini strisce bianche. A sinistra invece è formata da un triangolo equilatero rosso dove ha luogo una stella a cinque punte gialla, sulla quale ci sono un libro aperto, una zappa e un AK-47 incrociati.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia si basa principalmente sull'agricoltura, infatti questo settore genera circa un quarto del PIL del paese. Le principali produzioni agricole sono: riso, cotone anacardi, noccioline, canna da zucchero, tabacco e noci di cocco. Le industrie sono poco sviluppate ma sono presenti fonderie ed acciaierie, raffinerie, industrie tessili, industrie di birra e di ceramica e prodotti chimici. Sono presenti invece molte risorse estrattive tra cui titanio, gas naturali, risorse idroelettriche, tantalio, grafite, carbone, sale, bauxite, diamanti, petrolio e amianto.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

COSV - Mozambico 2010 - Distretti di Gilè e Pebane - Riserva di Gilé 5

Siccome questo stato è situato nell'emisfero meridionale durante la stagione delle piogge, tra novembre e febbraio, c'è un caldo umido, invece tra marzo e ottobre, il clima è caldo ma secco.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

La vegetazione è tropicale ed è formata da fitte foreste di mangrovie che sono presenti sulle coste settentrionali, bagnate dall'acqua. Invece nella zona più centrale e meridionale c'è la savana e tra le piante arboree presenti ci sono il baobab, il mogano, e l'ebano.

Arte e Musica[modifica | modifica wikitesto]

Mozambico, maconde, scultura, xx sec.

In mozambico son famose le sculture del popolo makonde e murales. Questo popolo ama anche la musica e il tipo di musica che suonano è la famosissima marrabenta. Tra gli strumenti tipici, ricordiamo i lupembe (a fiato) e la marimba (sorta di xilofono). I suoni hanno un'influenza bantu, unita a delle melodie arabe.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

In Mozambico si praticano diversi sport comuni come il calcio, il calcio a 5, l'hockey, la pallavolo e la pallacanestro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Atlante Geopolitico
  2. Oltre ad essere capoluogo è la capitale del Mozambico ed ha le stesse forme di una provincia mozambicana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]