Tunisia

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "Tunisia", modificalo


Mappa della Tunisia

La Tunisia (nome ufficiale: Repubblica Tunisina; in lingua araba الجمهورية التونسية) è uno stato dell'Africa settentrionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel IX secolo a.C. fu abitata dai Fenici, che nell'anno 814 fondarono Cartagine. A seguito delle Guerre puniche, il territorio passò sotto la dominazione Romana e successivamente sotto la dominazione Bizantina. Verso la metà del VII secolo iniziò la dominazione araba. Nel 1881 la Tunisia divenne un protettorato francese. La seconda guerra mondiale vide coinvolta la Tunisia dal giugno 1940 al maggio 1943. Nel 1956 ottenne l'indipendenza dalla Francia.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Confina con l'Algeria ad ovest e la Libia a sud e a est. A nord e ad est è bagnata dal mar Mediterraneo.

Il 40% del suo territorio è occupato dal deserto del Sahara.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è di tipo mediterraneo, mentre sulle coste è di tipo subtropicale. Il clima diventa desertico all'interno.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La Tunisia conta 11 551 448 abitanti, per la grande maggioranza (98 %) di etnia araba.

Vi sono minoranze europee, in particolare francesi.

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

In Tunisia vengono parlate, come lingue ufficiali, l'arabo ed il francese. Nel sud del Paese esistono minoranze di lingua berbera.

Religioni[modifica | modifica wikitesto]

Il 98 % della popolazione è di fede islamica. Esistono inoltre minoranze di religione ebraica e di fede cristiana.

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

È una repubblica semipresidenziale e il Presidente è Kaïs Saïed dal 2019. È membro della Lega Araba.

Il 26 gennaio del 2014 è entrata in vigore una nuova Costituzione.

Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera tunisina

La bandiera della Tunisia è composta da un cerchio bianco su fondo rosso, con all'interno una mezzaluna ed una stella entrambe rosse. Venne ripresa come bandiera ufficiale con l'ottenimento dell'indipendenza dalla Francia.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Sport[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]