Emilia-Romagna

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Emilia-Romagna

Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg

Stemma della regione Emilia-Romagna

Flag of Emilia-Romagna.svg

Bandiera della regione Emilia-Romagna
Localizzazione
Stato Flag of Italy.svg Italia
Amministrazione
Capoluogo Bologna
Presidente Stefano Bonaccini (PD)
Territorio
Superficie 22 452,78 km2
Abitanti 4 447 940 abitanti
Province Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Bologna.
Comuni 340
Regioni confinanti Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Veneto
Altre informazioni
Patrono Sant'Apollinare di Ravenna
Rappresentanza parlamentare 45 deputati, 22 senatori
Nome degli abitanti Emiliani, Romagnoli

Emilia-Romagna in Italy.svg

Localizzazione della regione Emilia-Romagna in Italia

Map of region of Emilia-Romagna, Italy, with provinces-it.svg

Mappa delle province

L'Emilia-Romagna è una regione italiana. Il suo capoluogo è Bologna. Il presidente della regione è Stefano Bonaccini.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio dell'Emilia-Romagna è costituito per il 25% da zone montuose, per il 27% da aree collinari e per il 50% da pianura. Morfologicamente, quindi, il territorio è formato da due parti: una montuosa e collinare e l'altra pianeggiante, divise dal tracciato rettilineo della via Emilia.
Quasi tutto il territorio regionale è pianeggiante, infatti, tutta la parte settentrionale della regione è occupata dalla pianura padana.
Più a sud si trovano delle colline; ed infine le cime dell'Appennino Tosco-Emiliano, che raggiunge i 2.165 m nel monte Cimone.
L'Appennino e solcato da diversi passi oggi facilmente superabili come: il più alto è il passo all'Albetone (1.388 m), in seguito il passo della Cisa (1.041m), il passo alla Futa (il più basso, alto solo 903m), e infine il passo alla Raticosa (968m).
I fiumi emiliani sono: il Trebbia, il Taro, l'Enza, il Secchia, il Panaroche. Tutti questi sono affluenti del Po, lungo 652 km, il quale è il fiume più lungo d'Italia. I torrenti dell'Emilia-Romagna sfociano direttamente nel mare Adriatico.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

La vegetazione dell'Emilia-Romagna è stata molto ridotta dall'intervento umano sopratutto in pianura. Ci sono però alcune specie vegetali nelle aree pianeggianti delle quali le più presenti sono:

Ad alta quota, agli 800m circa, si sviluppano boschi in cui domina:

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Mare[modifica | modifica wikitesto]

L'Emilia Romagna, a ovest, è affacciata sul mare Adriatico.

Laghi[modifica | modifica wikitesto]

L'Emilia-Romagna ha un territorio ricco di laghi che, però, sono spesso piccoli. I laghi più grandi si trovano sull'Appenino Tosco Emiliano. Questi laghi prevalentemente sono di origine glaciale ad esempio Lago Verde in Provincia di Parma.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima non è uguale in tutte le parti dell'Emilia Romagna, a causa dei diversi territori e anche a causa del mar Adriatico che rende l'escursione termica minore di quello che dovrebbe essere.
Nella zona dove ci sono gli Appenini sopra i 1350 metri di altitudine c'è il clima temperato freddo. Le estati sono fresche e gli inverni lunghi e rigidi. Nella pianura il clima è temperato, mentre nei territori ferraresi e sul delta del Po il clima temperato rende questo territorio umido e con grande quantità di nebbia e pioggia.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che per i luoghi di villeggiatura e per la piadina, l’Emilia Romagna è famosa per le industrie meccaniche, che reggono gran parte della sua economia. Auto da sogno come la Ferrari e la Lamborghini sono famose in tutto il mondo.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Siti UNESCO[modifica | modifica wikitesto]

In Emilia-Romagna sono ben note le 3 città d'arte, dichiarate Patrimonio Mondiale dell'Umanità:

  • Modena: conobbe la potenza romana e la sua arte e fu un centro religioso nel Medioevo.
  • Ferrara: fu dichiarata nel 1995 Città Rinascimentale e fu anche un'importante centro intellettuale ma anche la città natale di molti artisti.
  • Ravenna: è detta anche Città Mosaico e fece parte dell'Impero bizantino ed è la testimonianza del contatto tra l'Europa e l'Oriente.

Piatti tipici[modifica | modifica wikitesto]

I piatti tipici dell'Emilia Romagna:

  • la Piadina romagnola
  • i Ravioli in brodo
  • le Lasagne alla bolognese
  • le Tagliatelle al ragù
  • il prosciutto cotto di Parma
  • e il formaggio parmigiano reggiano

Ma il piatto più famoso sono i Tortellini in brodo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Capo Horn - Gabriella Porino, Lattes, 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]