Toscana

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Toscana
Regione
125px
Stemma
125px
Bandiera
250px
Localizzazione
Localizzazione
Stato Flag of Italy.svg Italia
Amministrazione
Capoluogo Firenze
Presidente Enrico Rossi (MDP)
Territorio
Superficie 22 987,04 km2 km2
Abitanti 3 743 370 abitanti
Province 9 province + 1 città metropolitana[1]
Comuni 278
Regioni confinanti Liguria, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio
Altre informazioni
Nome degli abitanti Toscani
Patrono Madonna delle Grazie di Montenero
Rappresentanza parlamentare 38 deputati, 18 senatori
250px
Mappa delle province
 

La Toscana è una regione italiana. Il suo capoluogo è Firenze. Il presidente della regione è Enrico Rossi.

Tale regione confina con: Liguria, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

50px Per approfondire vedi la pagina: Granducato di Toscana.

Il territorio della Toscana era abitato fin dal X secolo avanti Cristo dagli Etruschi, un popolo misterioso che aveva occupato il territorio compreso tra le valli del Tevere e dell’Arno. In questa regione che i latini chiamavano Tuscia, da cui il nome Toscana, gli Etruschi fondarono diverse città-stato autonome.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Province[modifica | modifica wikitesto]

Città metropolitane[modifica | modifica wikitesto]

Città[modifica | modifica wikitesto]

I capoluoghi della Toscana sono:

Altre città non capoluogo:

Confini[modifica | modifica wikitesto]

La Toscana confina a nord-ovest con la Liguria, a nord con l'Emilia-Romagna, a est con le Marche e l'Umbria, a sud con il Lazio e a est con il mar Tirreno.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La Toscana per la maggior parte è collinare, ci sono alcune pianure e importanti massici montuosi. I monti principali sono: Monte Prado 2054 m, Monte Giovo 1991 m, Monte Rondinaio 1964 m, Monte Pisanino 1946 m, Monte Amiata 1738 m, Alpe Tre Potenze 1940 m. Sia a nord che a est la Toscana è circondata dagli Appennini ma il territorio è prevalentemente collinare. La vetta più alta della regione è il monte Prado (2.054 m), nell'appennino Tosco-Emiliano in Garfagnana, sul confine con l'Emilia-Romagna.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista climatico, la Toscana presenta caratteristiche diverse da zona a zona. Le temperature di solito registrano sui 16 gradi lungo la costa maremmana, tendono a diminuire man mano che si procede verso l'interno e verso nord; nelle pianure e nelle vallate interne (medio Valdarno e Val di Chiana) si raggiungono i valori massimi estivi, che spesso si avvicinano e toccano i 40 °C e si contrappongono a minime invernali piuttosto rigide, talvolta anche di alcuni gradi sotto zero.

Fauna e flora[modifica | modifica wikitesto]

Per la vegetazione assomiglia all'area montana. Tutta la fascia dietro la costa è caratterizzata da colline che raggiungono un’altitudine di 300-400 metri, è occupata da specie mediterranee: tipica formazione vegetale è la macchia sempreverde, sia con arbusti (mirto, rosmarino, lavanda, erica, corbezzolo, lentisco ecc. ) sia con alberi (leccio, pino domestico e marittimo).

Siti UNESCO[modifica | modifica wikitesto]

Ai centri storici di Firenze e Siena, alle colline della Val d'Orcia fino alle Ville Medicee, ecco i siti toscani che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La Toscana ha un notevole risalto anche sotto il profilo economico;non solo turistico, di tutte le 12 regioni incluse nell'Italia meridionale e centrale solo il Lazio la precede quanto a reddito per abitante.

Note[modifica | modifica wikitesto]