Principio nutritivo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

I principi nutritivi sono sostanze indispensabili per fornire al nostro corpo l'energia di cui ha bisogno. Possono essere sia animali che vegetali.

I principi sono:

  • lipidi/grassi
  • proteine/protidi
  • carboidrati/glucidi
  • vitamine
  • sali minerali
  • acqua

I lipidi o grassi forniscono energia quando manca zucchero. Sono presenti negli alimenti grassi come il burro, gli oli, le margarine;

Le proteine o protidi forniscono all'organismo il materiale da costruzione per l'accrescimento dei tessuti e per la riparazione delle parti danneggiate, ci danno energia e 4,1 kilocalorie; hanno origine animale gli alimenti come carne, pesce, formaggio, latte, uova e legumi;

I carboidrati o glucidi forniscono energia all'organismo attraverso le reazioni di respirazione cellulare che avvengono nelle cellule e ci danno 4,1 kilocalorie. Sono alimenti tipo pasta, pizza e cereali;

Le vitamine servono alla crescita e a combattere le infezioni, regolano il nostro organismo e sono essenziali per la salute. Sono presenti negli alimenti freschi come frutta e verdura.

I sali minerali servono a far funzionare bene il nostro corpo. Questi alimenti devono essere assunti tutti i giorni, sono alimenti che contengono calcio, ferro, fosforo, iodio, zinco, magnesio, rame, cromo, selenio e cobalto.

l' acqua è contenuta in quasi tutti gli alimenti, serve a idratare il nostro organismo ed è fondamentale perché il corpo è composto per la maggior parte di acqua.

La chimica dei principi alimentari[modifica | modifica wikitesto]

I principi alimentari sono:

  • I carboidrati costituiscono la base della nostra alimentazione e forniscono la maggior parte delle energie totali che utilizziamo ogni giorno per svolgere qualsiasi tipo di attività. Ogni molecola di carbonio viene disegnata come un esagono, questo per indicare tutti gli atomi di carbonio presenti in una molecola di glucosio. I carboidrati si possono anche chiamare zuccheri, e si distinguono in:
  1. monosaccaridi, sono formati sono formati da solo una molecola di glucosio (carboidrati) e un paio di esempi sono il glucosio (prodotto dalle piante attraversa la fotosintesi clorofilliana) ed il fruttosio (contenuto nella frutta).
  2. disaccaridi : sono formati da due molecole di glucosio (carboidrati) e alcuni esempi sono: il saccarosio (uno zucchero che viene comunemente estratto dalla barbabietola/canna da zucchero), il lattosio (contenuto nel latte) ed il maltosio (contenuto nei semi di orzo).
  3. polisaccaridi sono formati da tre o più molecole di glucosio (carboidrati) e un paio di esempi sono: l'amido, la cellulosa ed il glicogeno.
  • I grassi: la molecola di grassi è formata da molecole di glicerina e una di acidi grassi;
  • Le proteine: sono composte da catene di amminoacidi, ovvero i mattoni del organismo, e con essi si costruiscono e si rigenerano e muscoli, la pelle,, ma gli enzimi e gli ormoni. L'organismo umano, per i suoi compiti, demolisce ogni giorno 20g ai 30g di proteine; è quindi molto importante introdurre con l'alimentazione. Si trovano nelle carni animali, nei pesci, nelle uova, nel latte e nei suoi derivati vegetali. Si trovano nei legumi (come ceci e fagioli).