Sali minerali

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

I sali minerali hanno un ruolo fondamentale in tutti gli organismi viventi, per questo motivo vengono detti anche minerali essenziali. Trattandosi di elementi chimici nessun organismo vivente è in grado di sintetizzarli autonomamente, quindi devono essere introdotti attraverso l'alimentazione.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

I sali minerali per il corpo umano sono sostanze inorganiche cioè prive di carbonio organico. Hanno funzioni:

  • plastica: contribuisce ad aiutare la crescita e aiuta gli organi del nostro corpo a funzionare regolarmente;
  • regolatrice: regola il metabolismo del nostro corpo;

I sali minerali sono il 4,5% dell' individuo.

Sali minerali fondamentali[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni elementi chimici fondamentali che formano i sali minerali con funzione plastica:

  • fosforo (P): insieme al calcio contribuisce alla formazione del materiale rigido di ossa e denti. È importante per le trasformazioni energetiche che avvengono nelle cellule. I cibi in cui si trova sono: latte, carne, pesce, uova, fegato, cereali e legumi.


Alcuni elementi chimici fondamentali che formano i sali minerali con funzione regolatrice:

  • potassio (K): regola gli scambi tra le cellule e i liquidi corporei. È presente in tutti i cibi.
  • sodio (Na): ha una funzione regolatrice perchè regola il bilancio idrico del nostro corpo (sale da cucina).
  • iodio (I): regola l'attività della ghiandola tiroidea. Si trova nel sale marino, pesce, verdure e uova.
  • cloro (Cl): è importante per la formazione del succo gastrico (sale da cucina).


Alcuni elementi chimici fondamentali che formano i sali minerali con funzione plastica e regolatrice:

  • calcio (Ca): forma il materiale rigido di ossa e denti, regola la coagulazione del sangue e il funzionamento dei muscoli. Si trova nel latte e derivati, legumi e cereali.
  • magnesio (Mg): attua alcune reazioni chimiche nell'organismo. I cibi in cui si trova sono: cereali, legumi, mandorle e noci.
  • ferro (Fe): ha funzione plastica che costruisce l'emoglobina, e regolatrice che aiuta il trasporto dell'ossigeno. Si trova nella carne, cereali verdure.


  • zolfo (S): entra nella costituzione delle proteine. I cibi in cui si trova sono: carne, pesce, latte, legumi e cereali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Esplorare le scienze", volume A, di B.Negrino e D. Rondano