Filippo Inzaghi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi 2011.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Filippo
Inzaghi
M
Piacenza
9 agosto 1973


allenatore, ex calciatore

Filippo Inzaghi è un allenatore ed ex calciatore italiano di ruolo attaccante, campione del mondo con la Nazionale. È fratello di Simone, anch'egli ex calciatore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nel 1991 nella squadra della sua città, il Piacenza, che nelle due stagioni successive lo cede in prestito prima al Leffe poi al Verona. Torna al Piacenza nel 1994 per poi passare al Parma nella stagione successiva. Dopo un campionato all'Atalanta dove vince la classifica marcatori della Serie A, nel 1997 si trasferisce alla Juventus restandovi per tre stagioni vincendo uno scudetto e una Supercoppa Italiana. Nel 2001 passa al Milan, dove in 11 stagioni vince 2 scudetti, 2 Supercoppe Italiane, una Coppa Italia, 2 UEFA Champions League, 2 Supercoppe europee ed un mondiale per club. Si ritira nel 2012.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 57 presenze e 25 reti in Nazionale. Nel 2006 si laurea campione del mondo vincendo l'edizione giocata in Germania.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver allenato gli allievi nazionali e la squadra primavera del Milan tra il 2012 e il 2014, diventa allenatore della prima squadra che allena nella stagione 2014-15.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti[modifica | modifica wikitesto]

Con l'asterisco sono indicate le stagioni in prestito.

Anno Squadra Presenze Reti
1991-1992 Piacenza 2 0
1992-1993 Leffe* 21 13
1993-1994 Verona* 36 13
1994-1995 Piacenza 37 15
1995-1996 Parma 15 2
1996-1997 Atalanta 33 24
1997-2001 Juventus 120 57
2001-2012 Milan 202 73