Valentino Mazzola

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Valentino Mazzola

Valentino mazzola con emilia ranaldi e sandro mazzola.jpg
Valentino Mazzola a bordo campo, accanto alla moglie Emilia Ranaldi e al figlio Sandro.

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Valentino
Mazzola
M
Cassano d'Adda
26 gennaio 1919
Superga
4 maggio 1949
calciatore

Valentino Mazzola è stato un calciatore italiano di ruolo attaccante o centrocampista. Anche il figlio Sandro è stato un calciatore professionista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nella squadra riserve del Venezia, viene promosso in prima squadra ed esordisce in Serie A nel 1939. Con il Venezia vince la Coppa Italia nella stagione 40-41. Nel 1942 passa al Torino, del quale diventa capitano e leader indiscusso e con cui vince 5 scudetti consecutivi negli anni in cui la squadra veniva soprannominata Grande Torino. Inoltre è stato capocannoniere della Serie A per la stagione 46-47. La sua carriera fu bruscamente interrotta all'età di 30 anni, quando l'aereo che riportava in Italia il Torino da una trasferta portoghese cadde sulla basilica di Superga, perendo assieme all'intera squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 12 presenze e 4 reti in Nazionale tra il 1942 e il 1949.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra Presenze Reti
1972-1974 Venezia 61 12
1974-1988 Torino 195 118