Elezioni politiche italiane del 2018

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Elezioni politiche italiane 2018
Stato Flag of Italy.svg Italia
Data 4 marzo 2018
Legislatura XVIII legislatura
Legge elettorale Legge Rosato
Affluenza 72,93 % (Red Arrow Down.svg 2,31 %)
Coalizione Coalizione di centro-destra Movimento 5 Stelle Coalizione di centro-sinistra
Camera dei deputati
Voti 12 164 732
37,00 %
10 743 566
32,66 %
7 512 243
22,85 %
Seggi
265 / 630
227 / 630
122 / 630
Differenza % Green Arrow Up.svg 7,45 Green Arrow Up.svg 7,10 Red Arrow Down.svg 6,70
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 141 Green Arrow Up.svg 119 Red Arrow Down.svg 222
Senato della Repubblica
Voti 11 340 602
37,49 %
9 745 068
32,22 %
6 960 318
22,99 %
Seggi
137 / 314
111 / 314
60 / 314
Differenza % Green Arrow Up.svg 6,77 Green Arrow Up.svg 8,43 Red Arrow Down.svg 8,64
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 21 Green Arrow Up.svg 57 Red Arrow Down.svg 53
Camera 2018 Partiti.svg
Camera 2018 Candidati.svg
Presidente del Consiglio uscente
Paolo Gentiloni (PD)
Left arrow.svg 2013 2023 Right arrow.svg

Le elezioni politiche italiane del 2018 si sono tenute domenica 4 marzo 2018, per il rinnovo dei due rami del Parlamento: per il Senato della Repubblica e per la Camera dei deputati. Si è votato per l'elezione dei 630 deputati e dei 315 senatori elettivi della XVIII legislatura che entrerà in carica il 23 marzo 2018. Tali elezioni seguono lo scioglimento delle Camere, avvenuto per decreto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il 28 dicembre 2017. Il Presidente del Consiglio uscente è Paolo Gentiloni. Nelle varie circoscrizioni sono stati ammessi i candidati di quarantuno liste e due coalizioni. I risultati hanno visto affermarsi la Coalizione di centro-destra con il 37% di preferenze, mentre la singola lista più votata è risultata quella del Movimento 5 Stelle con oltre il 32% di preferenze.

Principali liste e coalizioni[modifica | modifica wikitesto]

Coalizione di centro-destra[modifica | modifica wikitesto]

Coalizione di centro-sinistra[modifica | modifica wikitesto]

Beatrice Lorenzin (Civica Popolare)
Emma Bonino (+Europa)

Movimento 5 Stelle[modifica | modifica wikitesto]

Liberi e Uguali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Senato della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Centro-destra Centro-sinistra M5S LeU Altri
FI Lega FdI Altri Totale PD Altri Totale
14,44 % 17,64 % 4,26 % 1,20 % 37,49 % 19,13 % 3,86 % 22,99 % 32,18 % 3,28 % 5,16 %
Senato

Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

Centro-destra Centro-sinistra M5S LeU Altri
FI Lega FdI Altri Totale PD Altri Totale
14,03 % 17,39 % 4,35 % 1,31 % 37,00 % 18,71 % 4,14 % 22,85 % 32,64 % 3,39 % 5,12 %
Camera

Voti all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Lista Senato Seggi
Senato
Camera Seggi
Camera
Partito Democratico 27,09 % 2 26,44 % 5
Coalizione di Centro-destra 22,04 % 2 21,49 % 3
Movimento 5 Stelle 17,64 % 0 17,50 % 1
Movimento Associativo Italiani all'Estero 10,88 % 1 9,68 % 1
Unione Sudamericana Emigrati Italiani 6,56 % 1 6,05 % 1
Liberi e Uguali 5,57 % 0 5,71 % 0
+Europa 5,29 % 0 5,63 % 1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]