Sistema internazionale di unità di misura

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il Sistema internazionale di unità di misura, abbreviato in SI e pronunciato esse i, è il più diffuso sistema di unità di misura. Assieme al Sistema CGS viene spesso indicato come sistema metrico decimale.

Oggi il SI è basato su sette grandezze fisiche fondamentali e sulle corrispondenti unità di misura con le quali vengono definite le grandezze fisiche derivate e le corrispondenti unità di misura. Inoltre il SI definisce i prefissi da aggiungere alle unità di misura per identificare multipli e sottomultipli.

Unità fondamentali[modifica | modifica wikitesto]

Ogni grandezza fisica si può spiegare usando grandezze fondamentali, come ad esempio la velocità che è uguale allo spazio percorso diviso il tempo impiegato per percorrerlo.

Le unità di misura delle grandezze fisiche derivate seguono la stessa regola ed hanno unità di misura che sono combinazioni delle unità di misura delle grandezze da cui derivano, e quindi la velocità si misura in km orari che corrispondono al numero di km percorsi in un'ora.

Tutte le unità sono definibili misurando fenomeni naturali ad eccezione del chilogrammo. Inoltre il chilogrammo è l'unica unità di misura di base contenente un prefisso: il grammo è un'unità di misura troppo "piccola" per la maggior parte delle applicazioni pratiche.

Grandezza fisica Simbolo della
grandezza
fisica
Nome dell'unità SI Simbolo dell'unità SI
Intensità di corrente elettrica I, i ampere A
Intensità luminosa Iv candela cd
Lunghezza l metro m
Massa m chilogrammo kg
Quantità di sostanza n mole mol
Temperatura termodinamica T kelvin K
Intervallo di tempo t secondo s

Storia delle unità di misura[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1960 viene fondato il Sistema Internazionale, formato da sei unità di base: metro, chilogrammo, secondo, ampere,kelvin e candela.
  • Dal 1971 si aggiunge una settima unità, la mole.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Scienze Focus, volume A, Luigi Leopardi, Chiara Cateni, Massimo Temporelli, Francesca Bolognani, Casa editrice: Dea Scuola

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]