Massa (fisica)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Una serie di cilindri in rame di massa nota. Essi permettono di misurare una massa sconosciuta per confronto su una bilancia a piatti, detta bilancia di Roberval.

La massa è la quantità di materia contenuta in un oggetto. Non bisogna confonderla con il peso, anche se nel linguaggio di tutti i giorni si utilizza la parola peso al posto della parola massa.
La massa è anche la misura dell'inerzia di un corpo, cioè la misura della resistenza che il corpo oppone alla variazione del suo stato di quiete o di moto.
La massa è una grandezza estensiva, cioè che dipende dalla quantità di materia presente nel campione da analizzare e non dalla sua natura o dalle condizioni in cui il campione si trova.

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Lo strumento per misurare la massa è la bilancia. Ogni bilancia ha una portata e una sensibilità il valore massimo ed minimo che la bilancia può misurare. Il valore minimo è inteso nel senso della minima differenza tra due misure che la bilancia può segnalare.

Formula principale[modifica | modifica wikitesto]


In parole: massa uguale a Peso fratto accelerazione di gravità.

Formule inverse[modifica | modifica wikitesto]


In parole: Peso uguale a massa per accelerazione di gravità.

Unità SI[modifica | modifica wikitesto]

L'unità riconosciuta dall' SI è il chilogrammo (kg).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Scienze Focus - Fisica e chimica, Luigi Leopardi - Francesca Bolognani - Chiara Cateni - Massimo Temporelli, DeA Scuola - Garzanti, 2014, Novara.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]