Catalogna

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo voce è una bozza sull'argomento "Spagna", modificalo
Catalogna
Comunità autonoma

Coat of Arms of Catalonia.svg

Stemma
Localizzazione
Stato Flag of Spain.svg Spagna
Amministrazione
Presidente della Generalitat Quim Torra
Capoluogo Barcellona
Territorio
Superficie 32 108 km2
Abitanti 7 543 825 abitanti
Altre informazioni
Nome degli abitanti catalani
Lingue catalano, castigliano, occitano
Sito web Sito della Generalitat
Mappa

E.U-Catalonia.png

Localizzazione della Catalogna in Spagna e in Europa
Bandiera

Catalogna (in catalano Catalunya, in spagnolo Cataluña, in occitano Catalonha) è una delle 17 comunità autonome della Spagna. La Catalogna ha 4 province: Barcellona (che è anche capoluogo), Lleida, Girona e Tarragona.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La Catalogna confina a nord con la Francia e con Andorra, a sud con la Comunità Valenciana, ad ovest con l'Aragona e ad est è bagnato dal Mar Mediterraneo. Il fiume più lungo della regione è il Ter, lungo circa 200km. Il clima è di tipo mediterraneo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º ottobre del 2017 si è tenuto un referendum per l'indipendenza dalla Spagna. Il referendum è stato dichiarato illegale dalla Corte Costituzionale spagnola e non è stato riconosciuto dal governo spagnolo e dall'Unione Europea. Il governo spagnolo ha ordinato l'intervento della polizia per impedire lo svolgimento del referendum[1]. Il consenso dei cittadini catalani all'autonomia ha ottenuto oltre il 90% dei voti[2]. Il referendum è stato tuttavia ritenuto nullo dallo Stato spagnolo.

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

In Catalogna si parlano spagnolo, catalano e, nella piccola Val d'Aran, l'occitano, che è ufficiale in tutta la comunità autonoma. La lingua utilizzata dalla Generalitat è il catalano.

Inno[modifica | modifica wikitesto]

L'inno della Catalogna è Els Segadors.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Referendum 2017 - repubblica.it
  2. Referendum 2017: Ha votato circa il 41% della popolazione avente diritto