Evaporazione

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

In fisica, l'evaporazione viene definita il passaggio dallo stato liquido a quello aeriforme. L'acqua per esempio può evaporare ma in realtà tutti il liquidi evaporano. Quando faccio bollire la pasta sopra la pentola si vede del vapore, quel vapore è l'acqua della pasta che evapora. Le nuvole non sono altro che evaporazione.

Vapor burst from Preemraff oil refinery



Evaporazione naturale[modifica | modifica wikitesto]

L'acqua attraverso un processo raggiunge l'atmosfera, sotto forma di vapore. Tutto questo funziona grazie alla fonte di calore esterna ovvero il Sole.
Il vapore acqueo è condensazione, in futuro diventerà neve, pioggia o grandine. Nelle saline si sfrutta molto il fenomeno dell'evaporazione naturale. L'evaporazione in natura è fondamentale sopratutto per il ciclo dell'acqua. Anche la circolazione aerea il vento può favorire l'evaporazione.

Natural boiling pot (26243904743)

Esperimenti[modifica | modifica wikitesto]

Per esempio, prendete un bicchiere che non usate più, riempitelo di acqua e con il colorante coloratela. Guardate dove arriva l'acqua con un pennarello indelebile segnate la sua quantità, dopo tre o quattro giorni si vedrà che l'acqua sarà di meno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]