Stretto di Gibilterra

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Questo voce è una bozza sull'argomento "geografia", modificalo
Lo stretto di Gibilterra.

Lo stretto di Gibilterra è il tratto di mare delimitato a nord dall'estremità meridionale della penisola iberica e a sud dal continente africano. Le acque dello stretto bagnano le coste del Marocco, della Spagna e di Gibilterra. Ha un'ampiezza minima di circa 32 km ed una lunghezza di circa 60 km, e mette in comunicazione l'oceano Atlantico con il mar Mediterraneo. La sua larghezza minima è di 14 km, mentre quella massima è di 44 km. Nell'antichità le due località che si fronteggiavano ai due lati dello stretto (le Colonne d'Ercole) si chiamavano Calpe e Abyla. Per alcuni anni i governi della Spagna e del Marocco volevano costruire un tunnel sotto lo stretto. Il progetto includeva un doppio tunnel lungo 38.7 km di cui 28 di questi sono sott'acqua.