Fase (chimica)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Un esempio di sistema costituito da due fasi: acqua e olio.

In un sistema chimico, una fase è una porzione omogenea di materia, cioè una parte del sistema in cui le proprietà chimico-fisiche (composizione, densità, ecc.) sono uguali in ciascun punto.

Ad esempio, se versiamo un po' di olio di un bicchiere d'acqua, l'olio formerà uno strato liquido in superficie, sopra l'acqua, che invece rimane in basso. In tal caso, si hanno due fasi liquide. Infatti il sistema è costituito da due parti (una parte di acqua e una parte di olio) e ciascuna di queste parti ha composizione e densità differente. In particolare l'olio galleggia sopra l'acqua proprio perché ha una densità minore e pesa meno.

Se invece versiamo un po' aceto nell'acqua, dopo un po' di tempo l'aceto si mescola perfettamente in acqua e formano insieme un'unica fase, la cui composizione e densità sono intermedie tra quelle dell'acqua e quelle dell'aceto.

Le fasi di un sistema possono essere liquide, solide o gassose. Siccome tutti i gas si miscelano tra loro, non si hanno mai due fasi gassose distinte nello stesso sistema.