Anniversario della liberazione d'Italia

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
6 maggio 1945: Torino festeggia la liberazione con una sfilata in piazza Vittorio Veneto.

L'anniversario della liberazione d'Italia, comunemente chiamato festa della Liberazione, è una festa nazionale della Repubblica Italiana che ricorre il 25 aprile di ogni anno.

La data del 25 aprile rappresenta simbolicamente il culmine della fase militare della Resistenza a nazismo e fascismo sul finire della Seconda guerra mondiale, con l'avvio di una fase di governo che porterà prima al Referendum istituzionale del 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica, e quindi alla nascita della Repubblica Italiana ed alla stesura della sua Costituzione. È ufficialmente in vigore dal 27 maggio del 1949 (legge 260).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 aprile del 1945, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclamò l'insurrezione generale in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane attive nel Nord Italia di attaccare i presidi fascisti e tedeschi, imponendo la resa giorni prima dell'arrivo delle truppe alleate ed emanando dei decreti legislativi, assumendo il potere e stabilendo inoltre la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, incluso Benito Mussolini. Entro il 1º maggio tutta l'Italia settentrionale fu liberata. Il termine effettivo della guerra in Italia si ebbe solo il 3 maggio, con la resa definitiva delle forze nazifasciste, come stabilito durante la resa di Caserta firmata il 29 aprile.