Fase fetale

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

1leftarrow blue.svg Voce principale: Gravidanza.


La fase fetale va dal terzo mese, o dalla ottava settimana, fino al momento del parto. Essa è caratterizzata dalla maturazione degli organi e dei tessuti del nascituro.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Durante la gestazione, dopo la fase embrionale, il nuovo organismo viene chiamato feto e nei restanti mesi di gestazione si perfeziona e si accresce rapidamente occupando tutto lo spazio possibile all'interno dell'utero della madre. In questo periodo gli organi completano il loro sviluppo ed alcuni iniziano già a funzionare. Verso il quinto mese di gestazione, il feto inizia ad acquistare la capacità di muoversi: apre e chiude gli occhi, scalcia, stringe le mani e molto altro. Racchiuso nel sacco amniotico riceve suoni e luci attenuati ed è rassicurato dal battito del cuore materno. Quando mancano poche settimane alla nascita, il feto si dispone a testa in giù, pronto ad uscire dal grembo materno.