Spettro a righe degli elementi chimici

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

1leftarrow blue.svg Voce principale: Colore.


Spettro a righe attraverso un prisma.
Spettro a righe.
Modello atomico.

Lo spettro a righe si ottiene dall'emissione di una fonde di luce.

Lo spettro a righe degli elementi chimici[modifica | modifica wikitesto]

Quando una luce attraversa una figura chiamata prisma di vetro, viene divisa in più colori. Se proiettiamo questi colori su una lastra fotografica, come i vecchi rullini delle macchine fotografiche, possiamo osservare i vari colori disposti dal rosso fino al violetto. Lo schema che otteniamo è chiamato spettro.

Tipi di spettro[modifica | modifica wikitesto]

Gli spettri possono essere di due tipi:

  • spettri continui
  • spettri a righe.

Lo schema, che otteniamo, ha righe colorate separate da linee nere lo chiameremo spettro a righe. II numero di righe e il loro colore cambiano in base agli elementi chimici utilizzati, perchè ciascun elemento chimico ha quantità diverse di elettroni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Chimica-online - [1]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Esploriamo la chimica.Verde PLUS (G.Valitutti, A.Tiffi, A.Gentile) - Zanichelli - 2014