Paolo Nespoli

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Paolo Nespoli

Paolo A. Nespoli 2010.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Paolo
Nespoli
M
Milano
6 aprile 1957


astronauta, ingegnere

Paolo Angelo Nespoli è un astronauta ed ingegnere italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991 viene assunto dall'ESA, prendendo poi parte alle missioni spaziali STS-120, Sojuz TMA-20, Expedition 26 ed Expedition 27, oltre alle missioni MagISStra (2010) e Vita (2017)[1][2] sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ha ricevuto il riconoscimento di "Team achievement" per le missioni spaziali: Mir 97, EUROMIR 94, EUROMIR 95. Ha ricevuto inoltre lo stesso riconoscimento per l'esperimento Bed Rest Experiment, per la simulazione Columbus Utilisation Simulation e per il programma NASA-Mir. Nel 2007 gli è stato dedicato un asteroide, chiamato 12405 Nespoli. Nel 2015 è stato scelto per fare parte dell'equipaggio delle future missioni Expedition 52 ed Expedition 53. È ufficiale della riserva militare dell'Esercito Italiano con il grado di maggiore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. L'astronauta Nespoli: 'La missione Vita un granello di sale' - Ansa.it
  2. Paolo Nespoli, VITA in rampa di lancio - Asi.it (sito ufficiale dell'Agenzia Spaziale Italiana)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]