Ghiaccio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "chimica", modificalo
Ghiaccio in una fontana.

Ghiaccio è il nome comunemente usato per chiamare l'acqua allo stato solido. Il ghiaccio si puo ottenere quando l'acqua allo stato aeriforme tramite il brinamento (cambiamento di stato della materia) o tramite la solidificazione dell'acqua allo stato liquido.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiaccio è cristallino trasparente. Per diventare ghiaccio l'acqua deve essere raffreddata sotto gli 0 gradi, nel ghiaccio quindi le molecole sono più unite fra loro rispetto a quelle dello stato liquido.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Eyjafjallajökull
  • Piste di pattinaggio sul ghiaccio
  • Ghiaccio
  • Iceberg
  • Igloo
  • Cubetti di ghiaccio
  • hockey
  • ghiacciaio
  • freddo


un fenomeno semplice e naturale è quando viene la neve,quando viene la neve tutto è freddo e dopo un po'la neve si è solidifica e diventa più solido

Note[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiaccio si trasforma in diversi modi, ad esempio da gassoso a liquido, da liquido a solido e viceversa il ghiaccio puo' trasformarsi da solido a liquido e da liquido a gassoso sciogliendosi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Scienze Focus - Fisica e chimica, Luigi Leopardi - Francesca Bolognani - Chiara Cateni - Massimo Temporelli, DeA Scuola - Garzanti, 2014, Novara.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]