Coronavirus

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Coronavirus

I Coronavirus sono un’ampia famiglia di virus respiratori in grado di provocare molte malattie che vanno dal comune raffreddore fino a casi potenzialmente mortali come polmoniti e bronchiti.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "coronavirus" deriva dal tipico aspetto visibile al microscopio elettronico che ricorda una corona reale.

Come si manifesta[modifica | modifica wikitesto]

I Coronavirus sono responsabili di malattie negli uccelli e nei mammiferi come mucche, suini, polli, cammelli, pipistrelli ma possono evolversi e contagiare la specie umana, provocando infezioni respiratorie. A gennaio 2020 si conoscono sette ceppi di Coronavirus in grado di infettare gli umani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Coronavirus identificati già a metà degli anni '60, sono stati responsabili delle gravi epidemie di SARS del novembre 2002, di quella della MERS del 2012 e della polmonite di Wuhan del 2019-2020, denominata COVID-19.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]