Carlo Urbani

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Carlo Urbani
Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Carlo
Urbani
M
Castelplanio
19 ottobre 1956
Bangkok
29 marzo 2003
medico

Carlo Urbani è stato un microbiologo e un medico italiano. Nasce a Castelplanio il 19 Ottobre 1956.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

SARS CoV.jpg

Riuscì a identificare la SARS cioè una malattia al centro dell' epidemia esplosa in Estremo Oriente tra il 2002 e il 2003 provocando 775 morti, tra cui lui.

Si laureo in medicina a Ancona e si specializzo a Messina.

Lavorò ad Ancona nell'istituto di malattie infettive e nell'ambulatorio di Castelplanio.

Nel 1996 entro a far parte dell'organizzazione Medici senza frontiere e nel 1996 e 1997 prende il suo primo incarico.

Fa diverse esperienze in Cambogia in cui il suo compito curare le malattie parassitarie, Vietnam ha il compito di controllare le malattie parassitarie (SARS) per questo riceve 2 medaglie per aver riusciuto a ribellare la SARS.

Con i soldi che vinse al premio nobel del marzo del 2000 fonda un'organizzazione sull'ospedale di Macerata cioè il Decarneri.

Il 29 Marzo 2003 muore di SARS perchè era stato contagiato dal paziente americano il 28 febbraio del 2003. 

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]