Arrigo Sacchi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Arrigo Sacchi

Sacchi.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Attività
Arrigo
Sacchi
M
Fusignano
1º aprile 1946
allenatore, dirigente sportivo



Arrigo Sacchi è un allenatore di calcio e dirigente sportivo italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

È stato un calciatore non professionista. Ha militato nel Fusignano dal 1964 al 1977 e nel Bellaria dal 1977 al 1979.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera allenando la squadra primavera del Cesena dal 1977 al 1982, vincendo il Campionato Primavera nella stagione 1981-82. Nella stagione 1982-83 allena il Rimini, trasferendosi ad allenare le giovanili della Fiorentina nella stagione successiva. Nel 1984 torna ad allenare il Rimini, per poi passare sulla panchina del Parma dal 1985 al 1987, portando i ducali dalla serie C1 alla Serie B. Nel 1987 viene ingaggiato dal Milan, squadra con cui rimarrà fino al 1991 vincendo uno scudetto, una Supercoppa Italiana, due Coppe dei Campioni, due Supercoppe UEFA e due Coppe Intercontinentali. Dal 1991 al 1996 diventa commissario tecnico della Nazionale italiana, con la quale arriva al secondo posto ai Mondiali di calcio 1994 giocati negli Stati Uniti d'America. Nella stagione 1998-99 allena l'Atletico Madrid, in Spagna. Chiude la carriera da allenatore ritornando al Parma nel 2001. È stato direttore tecnico del Parma dal 2001 al 2004, del Real Madrid nella stagione 2004-05, e delle squadre giovanili della Nazionale italiana dal 2010 al 2014.