Utente:Martina.esquivel/Sandbox/3

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Martina.esquivel/Sandbox/3

Steve Jobs Headshot 2010-CROP2.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Stevenson Paul
Jobs
M
San Francisco
24 febbraio 1955
Palo Alto
5 ottobre 2011
imprenditore



Stevenson Paul Jobs, noto come Steve Jobs, è stato un importante imprenditore informatico statunitense che rivoluzionò il mondo della tecnologia.


Storia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 24 febbraio del 1955 a Palo Alto, in California da madre svizzera e padre siriano che lo diedero in adozione in seguito alla comprensione di non potergli garantire un futuro. Quando incontrarono i genitori adottivi del loro figlio vollero assicurarsi delle lauree per dargli l'opportunità di studiare.

Nel 1972 si laurea all'età di 17 anni con ottimi voti alla Homestead High School e nello stesso anno porge le sue attenzioni all'informatica iscrivendosi al Reed College di Portland. Dopo un breve quantitativo di tempo abbandonò l'università e proseguì lavorando ad Atari come programmatore di videogiochi per poi partire verso l'India come metà di purificazione e un ulteriore chiarimento mentale.

Steve Wozniak


Organizzazione e andamento imprenditoriale[modifica | modifica wikitesto]

Tornato dal suo viaggio spirituale con le idee chiarite decide di mettere in piedi una vera e propria attività elettronica e contatta il suo fidato amico e compagno d'armi del liceo Steve Wozniak per aiutarlo nella realizzazione della sua impresa, Apple Computer. All'inizio la sede della Apple era il garage dei genitori adottivi di Jobs dove la tecnologia cominciò a fare progressi a partire dalle idee di due comunissimi ragazzi americani. Dopo un paio d'anni fanno entrare nel gruppo anche un terzo socio, Ron Wayne, che però diede le dimissioni dopo qualche settimana. Nel 1976 inaugurano la Apple Computer avendo un grande successo con la prima uscita dell'Apple I, che fu venduto inizialmente a 666 $.

Altre innumerevoli invenzioni hanno avuto il marchi della Apple come:

  • l'Apple II, cumulante fama allora come primo personal computer e vista questa importanza il Time gli concede la prima pagina;
  • l'Apple Macintosh, conosciuto anche come MAC, fu il primo personal computer con il mouse e l'interfaccia grafico e fu commercializzato a partire dal 1984;

Dopo quest'ultimo Steve Wozniak ebbe un incidente aereo e non ne uscì incolume e decise in seguito di dare le sue dimissioni e per Jobs ma non solo anche per la Apple fu una grave perdita.

Questa decisione afflisse gravemente Jobs emotivamente e l'attività andò a rilento in quegli ultimi anni ma si riprese e l'imprenditore assunse John Sculley, dirigente della Pepsi, ma questa sarà la sua rovina. Pochi anni dopo Sculley diventò in un certo senso indipendente da Jobs e a tal punto decise di farlo espellere dal consiglio amministrativo della Apple, la creatura che lui stesso aveva plasmato.

L'anno seguente fondò anche la Next Computer con l'obbiettivo di rivoluzionare soprattutto la tecnologia ma anche la sua immagine di imprenditore.

Dopo il trauma subito in seguito al suo licenziamento Jobs non si perse d'animo e grazie alle sue conoscenze comprò nel 1986 dalla Lucas Films la Pixar Animation Studios che si fece strada con un film d'animazione intitolato '''Toy Story'' il mondo dei giocattoli, proiettato nelle sale statunitensi a partire dal novembre del 1995. E arrivò in Italia nel 1996. Ma ebbe anche un successo planetario con un'altro film d'animazione intitolato '''A bug's life'', Vita da insetti.


Invenzioni[modifica | modifica wikitesto]

La Apple, in seguito agli alti e bassi si risolleva producendo cellulari, lettori CD e Tablet:

  • All'inizio degli anni '90 la Apple presenta il primo Tablet della storia conosciuto come il Newton; e la prima versione di questo è piuttosto rozza a vedersi.
  • Nel 2007 Jobs presenta l'iPhone, il primo cellulare programmato e prodotto dalla Apple;
  • Infine l'iPod,un lettore di musica digitale, che nel corso del tempo subisce innumerevoli rielaborazioni dell'hard disk e altre sue parti. Fu commerciato a partire dal 2010.

Diagnosi e morte[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 una nuova sfida gli piombò nella vita, il tumore al Pancreas. Decise di non comunicarlo all'amministrazione della Apple, nel quale era stato riammesso, e 9 mesi dopo la diagnosi fece degli esami e interventi per rimuovere il cancro ma a causa di questo sviluppò il diabete e di conseguenza lasciò l'incarico di amministratore. Nel 2009 vennero divulgate alcune informazioni sulla salute di Jobs ma la Apple le smentì dichiarando che sarebbe tornato al lavoro alla fine del mese corrente, il giugno del 2009. Non partecipò per ben 2 volte alle presentazioni dei suoi prodotti e quando fece ritorno fu straziato dalle notizie sui social e sui giornali ma non si scoraggiò completamente e presentò l'intera gamma di iPod nel settembre del 2009. Nel gennaio del 2011 la Apple Inc. comunica che Jobs sarà assente a causa di congedi medici e durante la presentazione dell' iPad 2, nel marzo del 2011, apparve sul palco a sorpresa. Invece nell'agosto di questo stesso anno diede le sue dimissioni e chiese di lasciare il posto di amministratore e nuovo CEO a Tim Cook. I due mesi a seguire furono i più duri della sua vita e il 5 ottobre del 2011, a 56 anni, Steve Jobs cedette all'evidenza e alla morte imminente e ora riposa Alta Mesa Memorial Park. E per onorare la sua memoria il comune brasiliano di Jundiai, nello stato di Saõ Paulo, dedicò una strada a Jobs. E nella città di Budapest, la capitale dell'Ungheria, hanno innalzato una statua rappresentante il famoso ma sfortunato imprenditore.


Il simbolo della Mela[modifica | modifica wikitesto]

Il perché la Mela morsicata sia stata scelta come logo della Apple non è conosciuta da tutti e la maggior parte della gente ha creato fantasiose ed inverosimili leggende e miti. Il vero motivo della Apple bite (mela morsicata) non è così sfarzoso ma è piuttosto comune, per cosi dire. Tutto ebbe iniziò dall'idea di Jobs di rappresentare la Apple, che doveva ancora assumere il suo nome, in modo originale, cioè che rappresentasse in qualche modo il suo passato e chiese al suo designer non che collega acquisito Rob Jannof di realizzare una mela. La prima versione di questa fu monocromatica ma a Jobs non piaque l'effetto e richiese di poterla rifare colorata e questa nuova rielaborazione rimase immutata fino al 1998. Alla fine si decise di tornare alla versione monocromatica questa volta celeste, in seguito grigia e poi alla versione attuale bianco/grigio glass.

Logo attuale della Apple Co.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]