Denis Diderot

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "biografie", modificalo


Denis Diderot

Louis-Michel van Loo 001.jpg
Denis Diderot nel 1767.

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Denis
Diderot
M
Langres
5 ottobre 1713
Parigi
31 luglio 1784
scrittore, filosofo

Denis Diderot (1713-1784) è stato uno scrittore, enciclopedista e filosofo francese, tra i più rappresentativi dell'Illuminismo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera letteraria inizia nel 1743. Dopo la pubblicazione della Lettera sui ciechi ad uso di coloro che vedono nel 1749, Diderot fu incarcerato per tre mesi, perché le sue idee erano considerati anti-religiose. Dal 1747 al 1772, ha diretto (con Jean Le Rond d'Alembert per la parte delle matematiche) l'Enciclopedia che comprendeva la conoscenza del XVIII secolo. Molti scrittori, come ad esempio Montesquieu, Voltaire e Jean-Jacques Rousseau hanno partecipato all'enciclopedia.

Diderot è stato anche l'autore di opere filosofiche, romanzi e opere teatrali; una delle sue opere più famose è il romanzo Jacques il fatalista e il suo padrone (1773)