Ciliegio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Ciliegio in fiore

Il ciliegio è un albero che può raggiungere 20 m.di altezza, possiede una chioma espansa e abbastanza regolare, ma non molto densa.il tronco diritto ha una scorza liscia sul grigio-scuro, percorsa da filamenti orizzontali che confluiscono fino a staccare dei nastri circolari cartacei.

Portamento[modifica | modifica wikitesto]

Albero di media grandezza, con tronco dritto (raramente cespuglioso)

Altezza[modifica | modifica wikitesto]

Il ciliegio è una pianta di altezza tra i 15 metri e i 20 metri; in età adulta può raggiungere anche i 10 metri.

Tronco[modifica | modifica wikitesto]

Il tronco è eretto.

Chioma[modifica | modifica wikitesto]

Albero dalla chioma ovata, di colore verde vivo, con chioma che può raggiungere gli 8-10 m.

Legno[modifica | modifica wikitesto]

Il legno del ciliegio è usato soprattutto nella mobilia grazie al suo bel colore bruno-rosso e alla sua grana fine e compatta.

Foglie[modifica | modifica wikitesto]

Foglie caduche.

Fiori[modifica | modifica wikitesto]

I fiori sono formati da cinque petali bianchi

Frutti[modifica | modifica wikitesto]

Il frutto è la ciliegia molto buono

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia delle Rosacee.

Nome scientifico[modifica | modifica wikitesto]

Prunus avium L.

Nome dialettale[modifica | modifica wikitesto]

Ciresera

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Rosacee.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Il ciliegio è diffuso in tutta Europa. In Italia cresce naturalmente nelle zone di alta collina e nelle zone montuose.

Dove vive[modifica | modifica wikitesto]

Vive in Europa.

Terreno[modifica | modifica wikitesto]

È coltivato in Europa

Usi[modifica | modifica wikitesto]

La pianta genera dei frutti.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alberi e foglie, Pontiuanne Ch., ed. Mursia, pubblicato 1992 a Milano

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]