Carapace

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Nel granchio Grapsus grapsus il carapace è giallo-arancione

Il carapace è una corazza che alcuni animali sviluppano per proteggere il loro corpo. Gli animali dotati di carapace sono per esempio alcuni rettili, come le tartarughe e alcuni artropodi, in particolare la maggior parte dei crostacei.

Rettili[modifica | modifica wikitesto]

Nelle tartarughe, il carapace viene spesso chiamato "guscio"; le tartarughe possono ritirare all'interno di esso sia la testa che le zampe. Ogni squama che forma il guscio delle tartarughe è detta scuto, e cresce insieme al rettile.

Crostacei[modifica | modifica wikitesto]

Nei crostacei il carapace protegge la testa. Nelle aragoste e nei gamberi non si estende su tutto il corpo, che però è protetto da delle altre placche dure, mentre nei granchi copre sia la testa che il corpo, che infatti non si possono distinguere. Spesso nei granchi il carapace è ricoperto di alghe per permettere all'animale di nascondersi confondendosi con l'ambiente circostante. Nei crostacei, il carapace non cresce, quindi l'animale lo deve cambiare quando diventa troppo stretto.