Sismografo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

1leftarrow blue.svg Voce principale: Terremoto.


Kinemetrics seismograph.jpg

Il sismografo è lo strumento che viene utilizzato per registrare i fenomeni sismici. Si distingue dal sismometro, strumento che effettua la sola misura e non la registrazione della stessa.

Da cosa è composto[modifica | modifica wikitesto]

Il sismografo è composto da una serie di elementi che consentono la rappresentazione grafica dell'andamento del segnale sismometrico nel tempo sotto forma di un sismogramma e i suoi componenti sono:

  • una base fissata al suolo con due supporti metallici, uno di questi è collegato ad un cilindro rotante provvisto di un rotolo di carta millimetrata, e l'altro ha una massa sospesa con una molla.

Come funziona[modifica | modifica wikitesto]

La massa è collegata ad un pennino per le regolazioni e, non appena si avverte una scossa sismica, tutto il meccanismo si mette in moto, seguendo la vibrazione del suolo, tranne la massa sospesa che mantiene la sua posizione grazie al movimento della molla e, a questo punto il pennino può registrare sulla carta millimetrata tutte le vibrazioni del terreno.