Resistenza (leva)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Chambers 1908 Levers

Nella leva la resistenza è la forza da vincere e la forza che deve agire contro essa è detta potenza.La distanza tra resistenza e fulcro si chiama braccio della resistenza e la distanza tra il fulcro e il punto di applicazione della potenza è detto braccio della potenza.Se il prodotto della potenza per il suo braccio è uguale al prodotto della resistenza per il suo braccio la leva è in equilibrio.

Le altre parti della leva[modifica | modifica wikitesto]

  • F= Fulcro (punto attorno a cui ruota la leva)
  • P= Forza Potenza (forza che viene applicata per raggiungere l'equilibrio)
  • R= Forza Resistenza (forza che si oppone)
  • Br= Braccio della resistenza (distanza Resistenza-fulcro)
  • Bp= Braccio della potenza (distanza Potenza-fulcro)

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

  • leva di 1° genere (forbici) ha il fulcro fra la potenza e la resistenza;
  • leva di 2° genere (schiaccianoci) ha la resistenza fra il fulcro e la potenza;
  • leva di 3° genere (badile) ha la potenza fra la resistenza e il fulcro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Scienze Focus - Fisica e chimica, Luigi Leopardi - Francesca Bolognani - Chiara Cateni - Massimo Temporelli, DeA Scuola - Garzanti, 2014, Novara.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]