I Simpson

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Logo The Simpsons.svg

I Simpson (In inglese: The Simpsons) è una sitcom animata creata dal fumettista statunitense Matt Groening nel 1987.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È, a tutt'oggi, la più lunga serie animata statunitense mai trasmessa, arrivata alla ventisettesima serie nel 2016.

Genere[modifica | modifica wikitesto]

I Simpson è una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitensi, quindi definita sitcom animata.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Homer Simpson[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Homer Simpson.

Marge Simpson[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Marge Simpson.

Bart Simpson[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Bart Simpson.

Lisa Simpson[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Lisa Simpson.

Maggie Simpson[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggie Simpson (Margaret Eve Simpson) è la figlia neonata. La sua unica attività è succhiare un ciuccio. Non riesce a camminare, ed ogni volta che ci prova cade in avanti; spesso viene dimenticata davanti alla TV. Non si è mai sentita la sua voce, tranne in qualche rara eccezione.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Luogo immaginario[modifica | modifica wikitesto]

Le vicende della famiglia Simpson sono ambientate nell'immaginaria città di Springfield. La città immaginaria è Springfield perchè è presente dai circa 50 Stati degli USA. È una città inquinata con delle scorie, ha un impianto nucleare dove lavora il protagonista.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 ne è stato tratto un film, intitolato I Simpson - Il film (titolo originale: The Simpsons Movie), uscito in quasi tutto il mondo nel luglio 2007, mentre in Italia il 14 settembre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]