Fegato

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Human Hepar.jpg

Il fegato è una ghiandola annessa all’apparato digerente, si trova sotto il diaframma e sul lato destro del corpo ed ha una forma a cuneo. È la ghiandola più grande e la sua funzione principale è quella di metabolizzare e svolge l'immagazzinamento del glicogeno e depura il sangue dalle sostanze tossiche. Inoltre produce la bile, sostanza importante per la digestione. Il fegato si sviluppa durante la crescita del corpo ed assume diversi pesi. Il fegato è anche responsabile della produzione di gluconeogenesi cioè la a formazione del glucosio indispensabile per nutrire le cellule del corpo umano.

Disintossicazione[modifica | modifica wikitesto]

La disintossicazione dell'organismo è una delle principali attività del fegato. La più importante delle azioni disintossicanti è la trasformazione dell'ammoniaca nel sangue in una sostanza a concentrazioni più alte detta urea. L'urea viene poi riposta nel sangue, dove viene espulsa dai reni e dal sudore.

Chirurgia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1967 venne realizzato con successo il primo trapianto di fegato. Per diventare un’operazione standard dovettero arrivare gli anni ‘80 e per evitare il rigetto ci fu l’introduzione della ciclosporina.

La ciclosporinaè un farmaco per evitare il rigetto del trapianto di un organo. Il trapianto è consigliato per tutte le malattie che producono il malfunzionamento del fegato a meno che la persona non abbia altre patologie che potrebbero causare l’insuccesso del trapianto.

Le malattie del fegato[modifica | modifica wikitesto]

Le malattie del fegato sono dette anche malattie epatiche, sono patologie accumulate con il danneggiamento delle cellule o dei tessuti.[1]

Sintomi[modifica | modifica wikitesto]

I sintomi più comuni delle malattie del fegato sono:

  • Ittero. L'ittero è la colorozione giallastra della pelle e degli occhi
  • Perdita della voglia di mangiare
  • Perdita di peso, malessere e stanchezza
  • Nausea, vomito e diarrea

Cause[modifica | modifica wikitesto]

Le malattie al fegato possono essere causate da un fattore genetico, presente dalla nascita. Sono causate anche dall'assunzione di troppo alcol, droghe, disordini metabolici, infezioni batteriche o virali.

Malattie più comuni[modifica | modifica wikitesto]

  • Epatite: è un'infiammazione del fegato causata da virus o intossicazioni. Ci sono vari tipi di epatite virali: A, B, C, D, E.
  • Cirrosi: Si forma un tessuto fibroso che rimpiazza le cellule morte causate da alcolismo, intossicazione e epatite cronica.
  • Cancro al fegato: Questa malattia causa un ingrossamento del fegato in fasi avanzate provoca un forte dolore.

Note[modifica | modifica wikitesto]