Chiavari

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Chiavari è un comune della Città metropolitana di Genova. Al censimento del 2011 contava 27.584 abitanti. Per numero di abitanti e per importanza storica ed economica è il secondo comune della Provincia dopo il capoluogo.

Nazione Italia
Provincia Città Metropolitana di Genova
Popolazione 27,584 (2011)
Superficie 12,23 kmq
Sindaco Marco Di Capua (centro)
Il Caruggio Dritto (Via Martiri della Libertà)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un comune dalle origini antichissime. Nel 1959, nel corso di alcuni lavori vennero ritrovati dei reperti del VII-VIII secolo a.C. Durante il Medioevo Chiavari fu un "Libero Comune" e successivamente diventò feudo della nobile famiglia genovese dei Fieschi, diventando poi parte della Repubblica di Genova nel XIV secolo, da allora ne seguì tutta l'evoluzione storica.

Chiavari è sede vescovile (Diocesi di Chiavari).

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

A Chiavari si trovano il Palazzo Rocca, sede di un importante museo dedicato alla pittura genovese, il Palazzo di Giustizia, il Santuario di Nostra Signora dell'Orto ed il castello, risalente al XII secolo. Molto bello e curato è il centro storico con il "Carruggio dritto" (Via Martiri della Libertà) con i suoi portici e negozi storici.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

In questo comune ha sede la squadra di calcio della Virtus Entella, oggi in serie C, con molte stagioni disputate in serie B.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Hanno sede a Chiavari l'emittente televisiva Teleradiopace, una delle più importanti del territorio genovese, l'emittente radiofonica Radio Aldebaran e il settimanale Il Nuovo Levante.