Utente:Zuzzu03/Sandbox

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il vento solare[modifica | modifica wikitesto]

Il vento solare è un flusso di tante piccole particelle che il sole sprigiona, ha un'energia potentissima e va ad una grandissima velocità. Principalmente è costituito da protoni, elettroni e in alcuni casi anche atomi di elio. Esso causa le aurore boreali o australi che sono colorate poiché colpiscono il gas che le fa brillare. Infatti la maggior parte del vento solare non entra nella terra ma nei poli. Adesso con un esperimento dimostreremo il perché.

ESPERIMENTO:

Appoggiamo un foglio sopra una calamita e ci versiamo sopra della limatura. Questa si disporrà sopra ad essa e attorno si formeranno dei cerchi.

Solar Wind and Earth's magnetic field

Osservando la figura si può notare che le linee di forza partono da sud, circondano la Terra e arrivano al polo nord (cerchi con lo sfondo grigio in figura). Come dicevamo prima questo campo magnetico blocca il vento solare (freccie che arrivano verso la terra). La calamita rappresenta l'asse terrestre e il centro della terra, i cerchi rappresentano il campo magnetico. L'origine del campo magnetico oggi non è ancora chiarita ma si pensa che si sia formato dal movimento di cariche magnetiche.


COME SI STRUTTURA LA TERRA:

La Terra è divisa in tre strati:

-LA CROSTA che è allo stato solido, si trova tra i 7-70Km di profondità ed è diviso in placche che possono essere convergenti se si avvivinano, divergenti se si allontanano e trasformi se scorrono l'una su l'altra.

-IL MANTELLO che è allo stato liquido e si trova a 2580Km di profondità

-IL NUCLEO che si trova a 3000 Km di profondità ed è foramto da due parti.Quella esterna che è formata dal ferro più il nichel allo stato liquido e quella interna che è formata sempre dal ferro più il nichel ed è da qui che si genera il campo magnetico.Il nucleo fa da calamita, ma nell'esperimento essa è a temperatura bassa mentre nel nucleo è a temeperatura altissima.