Tessuto connettivo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il tessuto connettivo forma le strutture di sostegno del nostro corpo fra i quali troviamo:

  • Tessuto osseo: forma le ossa
  • Tessuto cartilagineo: forma la cartilagine
  • Tessuto adiposo: forma le cellule che accumulano i grassi

Sono tessuti connettivi anche il sangue e la linfa.


Tessuto osseo[modifica | modifica wikitesto]

Il tessuto osseo serve per sostenere, proteggere gli organi interni e a produrre cellule del sangue. Le ossa costituiscono il sistema scheletrico e il collegamento tra le ossa si realizza tramite le ARTICOLAZIONI. Le ossa sono costituite dal TESSUTO OSSEO, formato da cellule che si chiamano OSTEOTICI. Nomi delle ossa

  • TESTA/CAPO:cranio-faccia-mandibola-nuca.
  • ARTI SUPERIORI:clavicola-scapola-omero-ulna-radio-carpo-metacarpo-falangi delle dita.
  • TRONCO:sterno-costola/e-colonna vertebrale-gabbia toracica-vertebre-bacino.
  • ARTI INFERIORI:femore-rotula-tibia-tarso-metatarso-falangi-perone.

Anatomie par Zeising


La cartilagine[modifica | modifica wikitesto]

Cartilagine

La cartilagine è un tessuto connettivo contenente fibre di collagene, dotato di resistenza ed elasticità. Essa costituisce lo scheletro in parte della vita embrionale. Si trova sulle superfici articolari delle ossa, e forma la cartilagine delle costole, del naso, della trachea e dei bronchi. Essendo un tessuto ricco di acqua, la cartilagine è molto morbida.


Tessuto adiposo[modifica | modifica wikitesto]

Tessuto adiposo bruno[modifica | modifica wikitesto]

In questo sottotipo di tessuto, al contrario che nei normali adipociti, non c’è una sola goccia lipidica ma ci sono tante piccole gocce, esse si rendono più disponibili per essere utilizzate come fonte di energia. E’ molto scarso nell’uomo adulto e, se osservato al microscopio, appare di colore bruno. Il grasso contenuto in queste cellule riesce a trasformarsi in calore. Il grasso bruno si trova nei neonati di molte specie (nella specie umana soprattutto a livello della nuca, del collo e delle scapole). Negli adulti, invece, è presente in abbondante quantità nelle specie che vanno in letargo.

Orso bruno allo zoo di Skopje

Tessuto adiposo giallo[modifica | modifica wikitesto]

Questo tipo di tessuto è formato dalle cellule adipose uniloculari ed è il tessuto adiposo più diffuso nell'organismo umano. Si presenta giallo o biancastro quando viene osservato al microscopio. Gli adipociti bianchi non sono dei semplici serbatoi di grassi in grado di sintetizzare trigliceridi ed immagazzinarli.


Il sangue[modifica | modifica wikitesto]

Il sangue è un tessuto connettivo che trasporta le sostanze nutritive e quelle di rifiuto in tutto il corpo. Esso scorre in tutto il corpo tramite i canali e i vasi sanguigni spinti dal cuore. Il sangue ha le seguenti funzioni: difendere l'organismo dall'attacco dei microbi, trasportare gli ormoni che sono sostanze che regolano il funzionamento degli organi e controllare la temperatura corporea. La quantità di sangue presente in una persona dipende dal peso corporeo, di solito il rapporto è 1:13 cioè 1 litro di sangue è presente in 13 chilogrammi. Il sangue è un tessuto liquido e viscoso di colore rosso scuro.


Bibliografia:[modifica | modifica wikitesto]

  • Natura Avventura, Autori: G. Bo, S. Dequino, Pearson editore
  • Science network, Autori: L. Leopardi, M. Bubani, M. Carabella, M. Maraccio, Garzanti Scuola