Taipei

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Taipei

Emblem of Taipei City.svg
Stemma della città di Taipei

Nazione
Popolazione
Superficie
Sindaco
Capoluogo di
Taiwan
2 618 772 (2 010)
271,8 km2
Ko Wen-je (Indipendente)
Taiwan[1]
Localizzazione
Principali attrazioni turistiche della città

Taipei (cinese: 台北市, pinyin: Táiběi Shì) è la città e capitale di Taiwan.

La città è posta all'estremità settentrionale dell'isola, ed è una municipalità amministrata direttamente dal governo taiwanese. È il centro del commercio, del governo e della cultura di Taiwan.

Taipei è un misto di tradizione e di modernità e la sua architettura è il risultato di diverse influenze architettoniche come quella giapponese (dovuta a quando era colonia giapponese) mista a quella cinese. La città vanta maestosi templi, come il Tempio di Lungshan. Il grattacielo Taipei 101 è l'edificio più alto della città e, inoltre, ha detenuto il primato di edificio più alto del mondo fino al 2009.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Quadro raffigurante il palazzo del governatore

I cinesi Han, il principale gruppo etnico residente nello stato taiwanese, cominciarono a stabilirsi a Taipei attorno al 1709.

Nel tardo XIX secolo, l'area della città e il porto commerciale principale di Tamsui, guadagnarono importanza economica nel commercio verso altri paesi. Nel 1875, la parte nord dell'isola di Taiwan venne separata dalla Prefettura di Taiwan ed incorporata nella nuova prefettura di Taipei. Dal momento che era stata creata unendo i fiorenti abitati di Bangkah e Toa-tiu-tiann, la nuova capitale della prefettura venne chiamata Chengnei, "la città interna", e vi vennero eretti gli edifici governativi. Dal 1875 Taipei era parte della contea di Danshui della prefettura di Taipei, oltre ad essere la capitale della prefettura. Taipei rimase una capitale temporanea di provincia fino a diventare la capitale di Taiwan nel 1894.

Come compensazione per aver perso la prima guerra sino-giapponese, la Cina dovette cedere l'intera isola di Taiwan al Giappone nel 1895. Dopo essere stati invasi dai giapponesi, Taipei, nota come Taihoku in giapponese, emerse come il centro politico del Governo Coloniale Giapponese.

Durante il dominio giapponese, Taihoku venne incorporata nel 1920 come parte della Prefettura di Taihoku. Che includeva Bangka, Dadaocheng, e Chengnei tra altri piccoli insediamenti. Venne quindi stabilito un ufficio temporaneo del governatore della Provincia di Taiwan a Taipei.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Taipei è suddivisa in 12 distretti che sono:

  • Sōngshān
  • Xìnyì
  • Dà'ān
  • Zhōngshān
  • Zhōngzhèng
  • Dàtóng
  • Wànhuá
  • Wénshān
  • Nángǎng
  • Nèihú
  • Shìlín
  • Běitóu

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Taipei è gemellata con:

  • Houston (Stati Uniti),1961
  • Lomé (Togo), 1966
  • Manila (Filippine), 1966
  • Cotonou (Benin), 1967
  • Seul (Corea del Sud), 1968
  • Quezon (Filippine), 1968
  • Ho Chi Minh (Vietnam), 1968
  • San Francisco (Stati Uniti), 1970
  • Santo Domingo (Repubblica Dominicana), 1970
  • Guam (Guam), 1973
  • Tegucigalpa (Honduras), 1975
  • Cleveland (Stati Uniti), 1970
  • Gedda(Arabia Saudita), 1978
  • Indianapolis (Stati Uniti), 1978
  • Marshall (Stati Uniti), 1978
  • Phoenix (Stati Uniti), 1979
  • Los Angeles (Stati Uniti), 1979
  • Atlanta (Stati Uniti), 1979
  • Oklahoma City (Stati Uniti), 1981
  • Johannesburg (Sudafrica), 1982
  • Gold Coast (Australia), 1982
  • Pretoria (Sudafrica), 1983
  • San José (Costarica), 1984
  • Lilongwe (Malawi), 1984
  • Versailles (Francia), 1986
  • Asunción (Paraguay), 1987
  • Panamá (Panama), 1989
  • Managua (Nicaragua), 1992
  • San Salvador (El Salvador), 1993
  • Varsavia (Polonia), 1995
  • Ulan-Udé (Russia), 1996
  • Boston (Stati Uniti), 1997
  • Dallas (Stati Uniti), 1997
  • Dakar (Senegal), 1997
  • Banjul (Gambia), 1997
  • Bissau (Guinea Bissau), 1997
  • Mbabane (Swaziland), 1997
  • Ulan Bator (Mongolia), 1997
  • San Nicolás de los Garza (Messico), 1997
  • La Paz (Bolivia), 1997
  • Città del Guatemala (Guatemala), 1998
  • Monrovia (Liberia), 1998
  • Vilnius (Lituania), 1998
  • Majuro (Isole Marshall), 1998
  • Riga (Lettonia), 2001
  • Ouagadougou (Burkina Faso), 2008
  • Taegu (Corea del Sud), 2010

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Nella città è sito l'Aeroporto di Taipei-Taoyuan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Capitale provvisoria, la capitale ufficiale rivendicata è Nanchino

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]