Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Sistema nervoso

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Questo voce è una bozza sull'argomento "biologia", modificalo

Per sistema nervoso si intende un particolare tessuto biologico con la funzione di ricevere, trasmettere ed elaborare gli stimoli interni ed esterni del corpo.

Sistema nervoso centrale[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema nervoso centrale è formato dall'encefalo e dal midollo spinale.

Encefalo[modifica | modifica wikitesto]

L'encefalo è un organo molto delicato, infatti viene protetto dalle ossa del cranio, che saldate assieme formano la scatola cranica. Esso è molto complesso ed è strutturato da tre parti: il tronco encefalico, il cervello ed il cervelletto. [1]

Cervello[modifica | modifica wikitesto]

Il cervello è diviso in due parti, gli emisferi cerebrali. La loro superficie ha numerose pieghe chiamate le circonvoluzioni cerebrali. Queste, sono particolarmente numerose nel nostro corpo, rappresentano una fondamentale conquista evolutiva che ha consentito al cervello di aumentare la propria superficie, tenendo il volume della scatola cranica uguale. Inoltre, con la parola cervello si intendono le strutture DIENCEFALO e TELENCEFALO. Il diencefalo è costituito dai nuclei talamici, epitalamici ed ipotalamici. Tutti i fasci diretti da o verso il telencefalo, ad eccezione delle informazioni olfattive, passano attraverso questi nuclei. Il telencefalo, invece, è la porzione di cervello che caratterizza noi esseri umani. E' costituita da due grandi masse di neuroni che prendono il nome emisferi: emisfero destro ed emisfero sinistro; messi in comunicazione tra di loro grazie al corpo calloso. Gli emisferi sono, poi, ulteriormente divisi in cinque lobi: 1.Lobo frontale 2.Lobo parietale 3.Lobo temporale 4.Lobo occipitale 5.Lobo dell'insula. Ovviamente ogni lobo ha una propria funzione.

Cervelletto[modifica | modifica wikitesto]

Il cervelletto si trova posteriormente, sotto l'encefalo; anche lui è pieno di circonvoluzioni e in esso avvengono tutta quella serie di movimenti che permettono la corretta esecuzione del movimento; esso, inoltre è collegato alle varie parti del tronco encefalico tramite tre fasci di neuroni chiamati peduncoli cerebellari. I tre tipi sono: peduncolo cerebellare superiore, peduncolo cerebellare medio e peduncolo cerebellare inferiore. Nel nostro corpo ci sono due principali vie che sono collegate al cervelletto adibite a portare le informazioni di motilità ai vari distretti. Queste vengono chiamate: 1.Piramidale: responsabile del movimento volontario del corpo. 2.Extrapiramidale: comunica ai muscoli lo stato di tono ed e essenziale per l'azione della via piramidale.

Tronco encefalico[modifica | modifica wikitesto]

Il tronco encefalico è la prima parte dell'encefalo, in diretta continuazione del midollo spinale Esso è composto da tre parti: dal bulbo, dal ponte di Varolio e dal mesencefalo. La sua lunghezza varia dai 7 ai 7,5 cm. Il tronco encefalico è attraversato principalmente da una serie di fibre che non sono altro che le via. Abbiamo quelle che controllano il movimento chiamate discendenti, e quelle che portano la sensibilità dei distretti corporei chiamate ascendenti. Nel tronco, inoltre, si incontrano i primi centri di integrazione dell'encefalo, che non sono altro che dei neuroni raggruppati. Un esempio sono il centro apneustico e il centro pneumotassico che sono collocati nel ponte di Varolio.

Midollo spinale[modifica | modifica wikitesto]

Il midollo spinale è situato nel canale vertebrale e si sviluppa dalla prima vertebra cervicale per poi terminare nella prima vertebra lombare; quindi prima della fine del canale osseo. Esso ha l'aspetto di una lunga corda bianca ed è costituito da una serie d'unità chiamate mielomeri. Esso, inoltre, è costituito da due principali componenti visibili anche ad occhio nudo: La sostanza grigia e la sostanza bianca. Un'altra importantissima struttura del midollo spinale visibile ad occhio nudo è la cauda equina, una struttura costituita da un ammasso di filamenti originati superiormente dalla prima vertebra lombare.





Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. La mela di Newton, Vol. c, Aldo Acquati, Carmen De Pascale, Flora Scuderi, Valeria Semini, Loescher, 2006