Sistema linfatico

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il sistema linfatico si forma quando il liquido interstiziale,costituito da una parte del palasma, si accumula e viene raccolto dai capillari linfatici a fondo cieco ed è anche uno dei sistemi naturali di difesa dell'organismo contro le infezioni. È un sistema costituito da organi linfatici, quali il midollo osseo, le tonsille, il timo e la milza, e da una serie di linfonodi, che sono collegati tra loro da una rete di sottili vasi linfatici. il sistema linfatico, inoltre, nutre le cellule grazie alla collaborazione con l’apparato circolatorio.

Vasi linfatici[modifica | modifica wikitesto]

I vasi linfatici possono essere di 2 tipi: a conduzione" e "periferici quelli periferici hanno un'alta capacità assorbente invece quelli a conduzione hanno in compito di trasportare la linfa. Nei vasi linfatici ci sono numerose ghiandole linfatiche, che filtrano la linfa prima che si riversi nel sangue e producono i linfociti, i quali sono globuli bianchi.

Liquido interstiziale[modifica | modifica wikitesto]

Il liquido interstiziale è un liquido acquoso costituito da plasma ed è un “mezzo di trasporto” che permette all’ossigeno di raggiungere le cellule e alle sostanze di rifiuto, e all’anidride carbonica di essere allontanata e quindi poi espulsa. Il liquido interstiziale penetra dalle pareti dei capillari e si riversa nei tessuti.

Linfa[modifica | modifica wikitesto]

Il liquido interstiziale, man mano che il tempo passa, si raccoglie in piccoli capillari linfatici a fondo cieco. In questi capillari si forma la linfa, che è un liquido giallastro composto da plasma e linfociti. La linfa percorre nei capillari linfatici che finiscono ad aumentare, fino a raggiungere la vena succlavia dove linfa e sangue si mischiano.

Percorso della linfa[modifica | modifica wikitesto]

La linfa viene spinta dal cuore e arriva nei vasi linfatici che si possono descrivere due grossi tipi di vasi linfatici: periferici e di conduzione, che, come nelle vene, hanno le valvole a nido di rondine che impediscono alla linfa di fluire nel senso opposto.

Ghiandole linfatiche[modifica | modifica wikitesto]

Nei vasi linfatici ci sono numerose ghiandole linfatiche, o linfonodi, che depurano la linfa prima che confluisca con il sangue e producono i linfociti i quali sono globuli bianchi che producono gli anticorpi.

Malattie del sistema linfatico[modifica | modifica wikitesto]

Blocco (ostruzione): Un’ostruzione nel sistema linfatico che provoca un accumulo di liquidi Infezione: L’infezione può causare gonfiore linfonodale a causa dell’infiammazione dei linfonodi. Cancro: I tumori potrebbero bloccare i dotti linfatici oppure viaggiare nei linfonodi prossimi a un tumore, facilitando così con il flusso del liquido linfatico nel linfonodo interessato. Raramente, nel sistema linfatico può insorgere un tumore.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]