Ovogenesi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

L'ovogenesi è il processo di produzione degli ovuli femminili.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ovulo è la cellula sessuale femminile e fisicamente presenta delle differenze notevoli rispetto allo spermatozoo, (ovvero la cellula sessuale maschile) in quanto l'ovulo ha un diametro superiore rispetto a quest'ultimo, misura difatti un decimo di millimetro. Nel suo nucleo, così come in quello dello spermatozoo vi sono 23 cromosomi , la metà dei cromosomi contenuti nelle altre cellule del corpo,inoltre nell'ovulo vi è il materiale nutritivo di cui necessitano le prime cellule del nuovo essere.

A differenza degli spermatozoi che iniziano ad essere prodotti dal corpo maschile nella pubertà, gli ovuli sono presenti nelle ovaie femminili sin dalla nascita in quantità grandissime (400.000/500.000) anche se di questi ne arrivano al periodo di maturazione solo 400/500 e questo processo viene chiamato ovogenesi. Nella donna un ciclo riproduttivo dura 28 giorni, il che vuol dire che ogni 28 giorni è maturato un nuovo ovulo e se esso non viene fecondato dallo spermatozoo si ha un ciclo mestruale ed esso viene espulso dall'utero.