Encefalo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

L'encefalo comprende il cervello, il cervelletto e il tronco encefalico. Il sistema nervoso è un complesso apparato di cellule e fibre nervose che è responsabile delle interazioni tra l'uomo e il proprio ambiente. Nel sistema nervoso si possono distinguere organi centrali che costituiscono il sistema nervoso centrale o nevrasse. Il nevrasse comprende l'encefalo.

Cervello[modifica | modifica wikitesto]

Il cervello: è la parte superiore e anteriore dell' encefalo. E' l'organo più grande dell'encefalo, occupa quasi interamente la scatola cranica. Il cervello è diviso in due parti: emisfero destro e emisfero sinistro. I due emisferi sono separati dal corpo calloso. Ha il compito di controllare il corpo e le sue interazioni con il mondo esterno.

Cervelletto[modifica | modifica wikitesto]

Il cervelletto svolge la funzione di regolare i movimenti volontari attraverso le molteplici connessioni che possiede con altre parti del sistema nervoso.

Tronco encefalico[modifica | modifica wikitesto]

Il tronco encefalico: è la parte del nevrasse in diretta continuazione con il midollo spinale. E' diviso in tre parti : il bulbo o midollo allungato, il ponte e il mesecefalo. Il tronco encefalico regola gli stati di veglia e di sonno.