Bocca

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La bocca è chiamata scientificamente cavo orale. È la prima parte dell'apparato respiratorio e di quello digerente.

bocca

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'apparato boccale nell'uomo è molto semplice e negli insetti è molto articolato.

All'interno di questo apparato le persone hanno molti denti che servono per la masticazione mentre certi animali non hanno denti ma sfruttano nel caso degli uccelli il becco. Invece all'esterno ci sono le guance che servono insieme alla mascella a proteggere i denti.

Nella bocca ci sono anche le ghiandole salivari che formano la saliva che serve per riparare da germi o altro e aiutano nello scioglimento del cibo.

È formata da labbra, guance, faringe, palato e mandibola e mascella.

Si distingue in denti, lingua, orofaringe e il muscolo del palato.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

È la prima parte dell'apparato digerente ed è l'unica apertura di comunicazione con l'esterno. La bocca può essere delimitata da una sola apertura. La bocca è limitata dalle labbra, dal palato e dal pavimento boccale; al suo interno sono inserite la lingua, le due arcate dentarie e le ghiandole salivari. Nella bocca, che costituisce l'apertura iniziale dell'apparato digerente, comincia la digestione. Qui il cibo digerito viene trasformato in bolo alimentare. Le ghiandole salivari riversano nella bocca la saliva, composta da acqua, da muco e da enzimi tra cui la ptialina, che ha la funzione di scomporre gli acidi in zuccheri, e il lisozima che ha la funzione antibatterica. La bocca svolge anche funzioni respiratorie o fonatorie. È in oltre la sede dell'organismo dove si ha la percezione del gusto, grazie al sapore, al colore e al tatto. Per quanto riguarda la funzione respiratoria: la bocca è attraversata dall'aria, che può entrare nella laringe e arrivare ai bronchi. Per quanto riguarda la funzione fonatoria: la bocca fa da cassa di riserva e di modulazione ai suoni che vengono emessi dalla laringe.