Articolazione

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Arrows-orphan.svg
Nessuna voce di Vikidia si collega a questa voce!
Se possibile, inserisci un collegamento e rimuovi l'avviso



Articolazioni

Il collegamento tra le ossa si realizza attraverso le articolazioni, cioè sistemi di giunzione differenti a seconda della funzione superiore da liberare.

Tra le ossa del cranio, che devono proteggere il cervello, la connessione è stretta e non c'è possibilità di movimento. Si costruisce così una specie di scatola (la scatola cranica) formata da molte ossa saldate tra loro. Queste articolazioni sono dette immoboli.

Articolazioni (diartrosi)

In qualche caso le ossa svolgono funzione di sostegno, pur consentendo dei movimenti non molto ampi. Questo è ciò che avviene nella colonna vertebrale, che deve raggiungere il corpo, ma anche permettere piegamenti e torsioni. Per avere questo effetto, le vertebre sono collegate per mezzo di un disco cartilagineo in mezzo tra un osso e l'altro. Queste articolazioni sono dette semimobili.

Nella maggior parte dei casi, però, il movimento deve essere molto ampio, come negli arti. Le estremità delle ossa hanno allora forme tali da scorrere una nell'altra; inoltre, non sono a stretto contatto tra loro, ma sono tenute insieme da legamenti e avvolte in uno speciale manico detto capsula articolare. L'estremità di ogni osso è coperta da cartilagine ed è immersa in un liquido (la sinovia) presente nella capsula. Il rivestimento cartilagineo e la sinovia facilitano lo scorrimento nelle ossa, diminuendo l'attrito. Queste articolazioni sono dette mobili.